Patenti nautiche truccate, in manette Daniel Pedrosa

[pubb.: 2012-04-03 09:36:40]
Patenti nautiche truccate, in manette Daniel Pedrosa

Il fenomeno del Moto GP Daniel Pedrosa (26), assieme ad altre persone, è stato arrestato dalla Guardia Civil spagnola con l'accusa di essersi appoggiato a un'organizzazione truffaldina che, tramite un sofisticato sistema di messaggi e una fotocamera, forniva le risposte esatte ai quiz per il conseguimento della patente nautica. Per adesso se l'è cavata con l'annullamento della sua prova truccata.

Fenomeno in moto, furbetto in mezzo al mare. Il pilota spagnolo Daniel Pedrosa, asso della scuderia Honda Hrc, è stato arrestato dalla Guardia Civil iberica assieme ad altre 20 persone e interrogato (poi rilasciato) nell'ambito di un'operazione volta a smantellare un'organizzazione che addomesticava gli esami per l'ottenimento della patente nautica, appoggiandosi a una scuola nautica di Valencia. Si trattava di una truffa ben congegnata: venivano forniti in diretta, agli esaminandi, le risposte dei quiz, tramite una fotocamera e un sofisticato sistema di messaggi.

La "banda" non faceva sconti: per usufruire dei suoi loschi servigi ? riporta l'edizione online di El Paìs - era necessario sborsare cifre comprese tra i 2000 e i 2.500 euro. Al momento, l'unica conseguenza pare sia stata l'annullamento delle prove di chi è stato colto con le mani nel sacco, ma potrebbero esserci ulteriori sviluppi.

Poche ore dopo il clamore mediatico suscitato dal suo arresto, il centauro della Honda ha deciso di rilasciare una dichiarazione tramite il suo avvocato: "Seguendo un cattivo consiglio ho commesso un errore ? ha fatto sapere il pilota - Gli errori si possono ignorare o si può apprendere da essi, e io ho imparato qualcosa. Voglio chiedere scusa pubblicamente ai miei tifosi e a tutti quelli che si fidano di me".

SEGUI BARCHE A MOTORE ANCHE SU:



L'arresto non implica sempre una condanna al carcere

data: 2012-04-05  10:55:48

Ciao Antonio, la notizia continua a rimanere chiara e senza equivoci: Pedrosa, insieme ad altri candidati, è stato scoperto, arrestato, interrogato e poi rilasciato. Le autorità spagnole hanno deciso per il momento di limitarsi all'annullamento della validità degli esami, riservandosi l'opportunità di procedere secondo le prescrizioni di legge, adottando i provvedimenti previsti, cosa che potrebbe non avvenire. Questa è la situazione, quindi non avremmo potuto scrivere cose diverse da ciò che hai letto. Con viva cordialità.

commento di: La redazione

Valentino ti faceva nero, a Stoner gli mangi la polvere...Pedrosa, datti al pedalò che è meglio!

data: 2012-04-04  17:52:34

commento di: Fabio

Ma che razza di notizia é?

data: 2012-04-04  13:31:56

scrivete arrestato e poi l'univa conseguenza è l'annullamento della prova???!! ma almeno rileggere ciò che si scrive?

commento di: antonio
Titolo *
Commento
caratteri rimanenti: [5000]
Autore *
Email

obliquid hosting and development
BENCHMARKS FOR THIS PAGE:

Page created in 1.0382311344147 seconds
Pages like this per second: 0.96317666351219
Pages like this per hour: 3467.4359886439
Pages like this per day: 83218.463727453
Pages like this per month: 2496553.9118236
Mysql connections opened: 4
Mysql connection reused: 203
Mysql total queries: 318
Mysql executed queries: 207
Mysql cached queries in vars: 111
Mysql cached queries in sessions:
Mysql total queries per second: 306.29017899688
Mysql avg query execution time: 3.2648777811782 msec
Used memory: 16.8Mb
Used memory peak: 17.2Mb
Global string for cache namefile hashing: Gpage-bm_nodeDetail_GidRecord-16362_ScurrentFrontendPage-bm_nodeDetail_SrecordsPerPage-15_SviewStyle-detail_SlungUnit-mt_Sinserzionista-tutti_