Porto di Imperia, Caltagirone arrestato per truffa aggravata

[pubb.: 2012-03-03 17:10:06]
Porto di Imperia, Caltagirone arrestato per truffa aggravata
Francesco Bellavista Caltagirone

Fermato l'imprenditore Francesco Bellavista Caltagirone mentre era a colloquio con il sindaco imperiese Strescino. La custodia cautelare è arrivata per truffa aggravata ai danni dello Stato. Sospetti di corruzione sulla costruzione del nuovo Porto di Imperia. Indagato anche Claudio Scajola. L'articolo di Eugenio Ruocco è ripreso da Liguria nautica News.

Lunedì 5 marzo, poco dopo le 10, l'imprenditore romano Francesco Bellavista Caltagirone (73 anni), presidente dell'Acqua Pia Antica Marcia, uno dei più importanti gruppi italiani del settore immobiliare, è stato fermato per ordine della procura di Imperia dalla Polizia postale e dalla Guardia di Finanza a seguito di un'inchiesta per irregolarità e corruzione relativa alla costruzione del nuovo porto turistico della città ligure. Tra gli indagati risulta anche il nome dell'ex ministro Claudio Scajola.

Le manette, per Caltagirone (già coinvolto nel 1979 nello scandalo Italcasse, e prosciolto da ogni accusa nel 1988), sono scattate mentre era in Comune, a colloquio con il sindaco imperiese Paolo Strescino (il Comune di Imperia detiene il 33% della Porto di Imperia): la misura di custodia cautelare è arrivata per truffa aggravata ai danni dello Stato. Analoga misura per l'ex direttore della Porto di Imperia spa (la società che ha in concessione i lavori di costruzione del nuovo approdo), Carlo Conti.

Nell'ambito della stessa inchiesta ? iniziata ad ottobre 2010 ? sono indagati a piede libero anche Paolo Calzia, che all'epoca dei fatti contestati era direttore generale del Comune, Delia Merlonghi, legale rappresentante della Acquamare (società di Bellavista Caltagirone) e Domenico Gandolfo, ex direttore della Porto di Imperia spa.

Non sono ancora stati resi noti i capi di accusa. Lo scorso agosto erano girate voci su un eventuale abbandono da parte di Caltagirone nella costruzione dell'approdo, ma poi erano risultate infondate. Adesso resta da capire se chi ha acquistato o prenotato il posto barca nella struttura imperiese, possa dormire sonni tranquilli sicuro di non aver buttato via i propri soldi!

SEGUI BARCHE A MOTORE ANCHE SU:

Titolo *
Commento
caratteri rimanenti: [5000]
Autore *
Email

Condividi

 

Altri link in
"ACCESSORI & PRATICA"

obliquid hosting and development
BENCHMARKS FOR THIS PAGE:

Page created in 0.27801609039307 seconds
Pages like this per second: 3.5969141159642
Pages like this per hour: 12948.890817471
Pages like this per day: 310773.37961931
Pages like this per month: 9323201.3885792
Mysql connections opened: 4
Mysql connection reused: 203
Mysql total queries: 318
Mysql executed queries: 207
Mysql cached queries in vars: 111
Mysql cached queries in sessions:
Mysql total queries per second: 1143.8186888766
Mysql avg query execution time: 0.87426443519832 msec
Used memory: 19.5Mb
Used memory peak: 19.9Mb
Global string for cache namefile hashing: Gpage-bm_nodeDetail_GidRecord-16114_ScurrentFrontendPage-bm_nodeDetail_SrecordsPerPage-15_SviewStyle-detail_SlungUnit-mt_Sinserzionista-tutti_