C’è un nuovo Wally in città: ecco il 43wallytender

Ormeggio per la barca, ecco i porti top in Croazia! – ACI Marina
16 Luglio 2020
Solaris Power 48 OPEN
Termina la collaborazione tra Solaris Power e Norberto Ferretti
17 Luglio 2020
43wallytender

 

43wallytender

Freschissimo, veloce e inconfondibilmente Wally. Ferretti Group presenta il nuovo 43wallytender, l’ultimo arrivato della stirpe dei tender del cantiere. Niente fuoribordo per ora per il nuovo 13 metri del cantiere che punta forte su prestazioni (fino a 40 nodi) e una coperta ben pensata.

43wallytender

43wallytender è un 13 metri con un pozzetto centrale molto riparato per proteggere il comfort degli ospiti in tutte le circostanze. Niente spruzzi d’acqua, quindi, anche a velocità elevate e tutti i vantaggi di un walkaround. Il risultato è un runabout veloce, comodo e pratico, progettato per essere essenziale, semplice da manovrare. Il nome, Wallytender, di questa barca a motore non allude ad un uso esclusivo come barca appoggio: può svolgere senza problemi anche la funzione di daycruiser.

43wallytender per tutti gli usi

La nuova barca a motore di Wally, il 43wallytender può trasportare fino a dodici persone (categoria B) a velocità che superano i 40 nodi. Il fondatore del brand e chied designer di Wally, Luca Bassani, è tra i più grandi innovatori nel mondo della nautica. Nella progettazione di questo modello lui ed il suo team hanno lavorato per creare una barca multifunzionale, adatta alle mille richieste che arrivano da un armatore di oggi.

Nel corso dei lavori il team si è rivolto agli armatori dei Wallytender per avere dei feedback funzionali ad avere la miglior barca possibile. Questo modello si va ad inserire nel mercato dei 12 metri con alcuni assi nella manica. L’idea è stata di creare una barca che fornisse una navigazione protetta per passeggeri e guidatore, maneggevole e in grado di raggiungere prestazioni importanti con un ampio bagno, vano doccia separato, alla cabina con letto e possibilità di scelta nelle configurazioni del piano di coperta.

43wallytender

Il carbonio è uno degli elementi che da sempre contraddistingue Wally, così come il suo know-how in campo velico. Per questo nel T-Top in fibra di carbonio del nuovo Wallytender è stato inserito anche un tessuto da vela laminato. Il motivo? La copertura del T-top risulta leggera per non incidere sul dislocamento e semitrasparente per inondare di luce naturale gli ospiti al riparo dal sole.

Sviluppato da Wally e dal Dipartimento di Ingegneria Tecnica di Ferretti Group, il 43wallytender è costruito in composito avanzato con fibra di carbonio nel cantiere Wally di Forlì. La prima unità, che sarà completata in agosto 2020, è verde iridescente metallizzato: colore denominato “Gator Green” in onore di Wallygator, il primo yacht a vela, anch’esso verde, del marchio monegasco, che nel 2021 festeggerà il suo 30° anniversario.

A bordo del 43wallytender

Il pozzetto offre al pilota e ai passeggeri una protezione completa dagli elementi, soprattutto ad alta velocità grazie al parabrezza di vetro che lo circonda su tre lati e al T-top. Per migliorare la visibilità, la sezione anteriore del parabrezza è un unico vetro con una raggiatura centrale, senza montanti. 

La zona di coperta libera a poppa, unita alle murate abbattibili in dotazione standard, è pensata per accogliere gli ospiti, mentre grazie al tavolo da pranzo, alle ampie sedute e al prendisole il tender diventa la barca ideale per le giornate in mare. Gli appassionati di sport acquatici possono stivare l’attrezzatura nel prendisole di poppa proposto in opzione, il cui interno è adibito a garage per SeaBob, wakeboard, bombole per immersioni subacquee e altri watertoys. I clienti possono poi scegliere tra diversi accessori, da installare al momento del bisogno in appena una-due giornate di cantiere.

Il nuovo Wally arriva a settembre

Il T-top in carbonio di serie può venire rimosso per stivare il tender in un garage con altezza ridotta della barca ammiraglia. Le dotazioni di serie comprendono un frigorifero, un gavone termico per il ghiaccio e una scaletta da bagno in fibra di carbonio. Come optional sono disponibili un secondo frigorifero più grande, una macchina per il ghiaccio, un generatore diesel, l’impianto di aria condizionata sia all’interno della cabina sia all’esterno nel pozzetto, il sistema di stabilizzazione SeaKeeper e la passerella/ scaletta da bagno retrattile automatizzata come quella del 48wallytender. Il nuovissimo 43wallytender sarà presentato in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival 2020, 8-13 settembre.

Motorizzazione

I due motori Volvo Penta diesel 380hp con piedi poppieri, dotati di joystick per le manovre sono molto pratici sia per l’alaggio che per navigare in fondali meno profondi.  Per andare più forti si può scegliere l’opzione più adrenalinica, costituita da due motori da 440hp per velocità di punta stimate in oltre 40 nodi.

 

Scheda tecnica: dati preliminari 43wallytender

  • Lunghezza fuori tutto 13.2 m
  • Baglio 4.3 m
  • Pescaggio (a pieno carico) 1.2 m
  • Dislocamento (a vuoto) 9 t
  • Serbatoio carburante 1.200 l
  • Serbatoio acqua 200 l
  • Motorizzazione 2 x Volvo 380HP STANDARD 2 x Volvo 440HP OPTIONAL
  • Velocità massima motorizzazione standard 36 nodi* motorizzazione optional 40 nodi*
  • Capacità 12 ospiti a bordo– 2 posti letto
  • Materiale di costruzione
  • Scafo in composito di carbonio con gelcoat lucido Ice White
  • Classificazione CE
  • Categoria B
  • www.wally.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *