Mai più cadute in coperta. Tre soluzioni antiscivolo per la tua barca

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Alla Milano Yachting Week – The Digital Boat Show, il nostro salone digitale, trovate tutte le soluzioni per non scivolare in barca: dalle vernici ai nastri antiscivolo passando per i materiali naturali.

La vernice antiscivolo che applicate “fai-da-te”

La prima soluzione antiscivolo è rappresentata da KiwiGrip (che trovate nello stand di Indemar), ideale per la vostra coperta e per gli amanti del fai-da-te. Si tratta di una vernice acrilica a base d’acqua, resistente agli agenti atmosferici. KiwiGrip non è tossica e non contiene solventi.

L’applicazione avviene con un rullo speciale, potrete decidere lo spessore e la “grana” dell’antiscivolo a seconda della pressione che eserciterete. La leggerezza del prodotto e la sua economicità lo rendono una delle scelte più utilizzate dai navigatori che badano alla sostanza o alle prestazioni: sono tanti, ad esempio, i velisti oceanici che si affidano alle vernici antiscivolo!

LA SCOPRI QUI


L’antiscivolo da barca ispirato dai surfisti delle Hawaii

Un’altra soluzione è stata ideata da Harken ed è stata ispirata dai surfisti alle Hawaii che avevano un problema pratico. Trovare un modo di applicare alla tavola qualcosa che non li facesse scivolare nei momenti cruciali della surfata e che non fosse abrasivo per i piedi.

Marine Grip Harken

Ecco, Harken Marine Grip ha preso il meglio di questa invenzione e l’ha trasferita in barca. Questo nastro, ritagliabile in base alle esigenze, va bene su qualsiasi superficie di calpestio in barca. Non è abrasivo e inoltre non è realizzato in schiuma che potrebbe assorbire l’acqua, si installa facilmente dovunque senza bisogno di specialisti.

LO SCOPRI QUI


Il sughero come antiscivolo

Chiudiamo con Marinecork, il sughero per la nautica: si pone come l’unica vera alternativa naturale al teak. Facile da facile installazione, ha un’ altissima resistenza meccanica; oltre ad essere un perfetto antiscivolo è un ottimo isolante termico, proprio per questo motivo non scotta al tatto; infine è antimacchia e isolante acustico; non per ultimo piacevolissimo sotto i piedi, garantedovi pieno relax a bordo.

LO SCOPRI QUI

ESPLORA SUBITO IL PADIGLIONE ACCESSORI DELLA MILANO YACHTING WEEK

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Jostyck Mercury - Compatibile con la gamma Verado

Il joystick ora è anche per barche con un solo fuoribordo

Mercury Marine ha presentato un nuovo sistema di manovra con joystick per controllare i motori fuoribordo della serie Verado. Il sistema è stato progettato appositamente per le imbarcazioni monomotore che montano un fuoribordo Mercury della serie Verado e permette di

Torna su