Aquador 250 HT: debutta al Boot il cabinato di 7.8 m dagli spazi XL

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Aquador 250 HT

Debutta al Boot di Düsseldorf 2023 un piccolo cabinato carico di sorprese, sorprese che non stenteranno a stupire proprio in occasione di questo reveal mondiale. Perché, sebbene sia lungo appena 7.83 metri, l’Aquador 250 HT è una barca piena di numeri nascosti, a partire dagli spazi sottocoperta: due cabine doppie separate e un bagno privato, spazi inimmaginabili per la taglia e garanzia di comode crociere per ben 4 persone.

Aquador 250 HT

Ma gli assi nella manica del 250 HT non si limitano a ciò che è nascosto sottocoperta. Anzi, ben visibile è l’Hard Top, da cui la barca prende anche il nome. Questo è infatti un elemento molto versatile, che non solo ripara e protegge, ma contiene in sé configurazioni differenti, da open a cabin in pochi passaggi. Per non farsi mancare nulla, anche la motorizzazione appare importante per la taglia, offrendo configurazioni da 225 e 250 cavalli. Ma vediamo meglio il tutto.

Aquador 250 HT – Layout

Aquador 250 HT – Esterni

Di primo acchito le linee sono compatte, marcate, eppure non mancano di un loro slancio e di una notevole pulizia, caratteristica che rende questo 7.8 metri una barca accattivante e piacevole. Sia il pulpito che la profonda plancetta poppiera regalano al disegno complessivo dei volumi carichi di dinamismo, offrendo al contempo ampi spazi sull’acqua e notevole protezione. Partendo proprio dalla plancetta troviamo una prima e intelligente soluzione nelle varianti a propulsione fuoribordo, l’incavo in cui alloggia il motore, che lo mantiene più interno senza sacrificare spazio in plancia, estendendola anzi ai suoi lati.

Aquador 250 HT – Sezione Poppiera

Appena oltre, il pozzetto è ben protetto e appare confortevole, con uno spazio conviviale composto di divani due divani a L, tavolino e doppia seduta in timoneria. Notevole qui il già citato hard top, il cui design mira a combinare tutti i vantaggi relativi sia i ‘Cabin’ che gli ‘Open’. L’idea risiede infatti nell’offerta di un hard top in grado di funzionare sia come tale, che di chiudersi completamente offrendo un’intera sezione conviviale protetta, rendendo la barca virtualmente ogni tempo. In caso di necessità, anche l’opposto è però possibile, attraverso l’apertura degli skylight situati nel top stesso.

Aquador 250 HT – Pozzetto

Infine, a concludere gli esterni, un generoso tientibene corre dal pozzetto al pulpito, garantendo sicurezza di movimento da poppa a prua. Qui, sulla tuga, troviamo un prendisole doppio, ideale per fare anche di quest’area un ottimo luogo per relax o convivialità.

Aquador 250 HT – Wetbar & Timoneria

Aquador 250 HT – Interni

Spostandosi sottocoperta, come accennato, il 250 HT offre innanzitutto un layout a due cabine, con una sezione matrimoniale prodiera a tutto baglio e una doppia più stretta verso poppa, scontrata alla murata di dritta. A sinistra, appena a poppavia della cabina di prua, è ricavata invece una toilette chiusa, mentre un disimpegno centrale funziona da ingresso e accesso a ogni altro spazio.

Aquador 250 HT – Cabina Prodiera

Aquador 250 HT – Performance e Motorizzazione

In termini di performance, in attesa di provarla, è necessario analizzare la barca in base alle sue specifiche. Lo scafo è realizzato, come nel caso del 300 HT, con il nuovo processo AquaDynamic Hull, un sistema sviluppato per avere proprietà ottimali in termini di struttura, offrendo una carena che consente di entrare in planata già a basse velocità. Una soluzione, questa, che non solo richiede così regimi motore inferiori, ma implica un risparmio in termini di consumi e un conseguente minore impatto ambientale.

L’intero nuovo segmento Aquador di cui fa parte il 250 HT è inoltre realizzato tramite vacuum injection, metodo costruttivo che ottimizza la distribuzione materica riducendo ulteriormente gli impatti su fronte ambientale. In termini di scelta, si può optare tra un V6 da 225 cavalli o scelgiere un V8 da 250 cavalli fuoribordo. Attualmente, velocità e performance relative al comportamento dello scafo in acqua, sono ancora da essere rilasciate.

 

Aquador 250 HT – Scheda Tecnica

 

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 7.83 m
Baglio Massimo 2.64 m
Dislocamento  2.8 t
Motorizzazione Standard 225 cv V6
Motorizzazione Opzionale 250 cv V8
Serbatoio Carburante 245 L
Serbatoio Acqua Dolce 72 L
Posti Letto 4
Servizi 1
Contatti www.bellacenter.it


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI



 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Aquador 250 HT: debutta al Boot il cabinato di 7.8 m dagli spazi XL”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barche usate natante cabinato

BARCHE USATE Vendono 4 natanti cabinati (fino a 8.9 m)

Barche per brevi crociere, l’ideale per chi passa da un piccolo open a qualcosa che gli permetta di dormire anche a bordo. Sono i natanti cabinati, scafi che nascono per unire il comfort della giornata sull’acqua ai piaceri del finesettimana

Questo è lo yacht dello sceicco che puoi avere anche tu

Lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha recentemente acquistato un Saxdor 400 GTO (12.4 metri), una barca del cantiere finlandese che si distingue per i suoi prezzi competitivi. Questo modello, più accessibile rispetto alla media di mercato,