Aquila 32, il catamarano daycruiser con i fuoribordo

Barche nel 2020: la tendenza è grandi dentro
17 Ottobre 2019
Barche usate: Beneteau Antares 10.80
Barche usate: Antares 10.80, il natante da crociera
17 Ottobre 2019
Aquila 32

Aquila 32

Aquila 32

Aquila 32

Aquila 32 è il più piccolo e più recente modello prodotto dal cantiere Aquila Power Catamarans. Marchio americano di nascita e concept e di realizzazione cinese e importato in Italia da Settemari. Natante privo di flybridge e dal profilo molto più simile a un motoscafo open che a un classico cat, esalta le le caratteristiche da daycruiser più che su quelle da navigatore long range come invece sono generalmente impostati i multiscafi a motore. Non manca tuttavia la possibilità di passare più di un giorno a bordo per quattro persone. Due nella cabina doppia e due in quadrato, mentre sono 14 le persone che può imbarcare. A riparare il pozzetto ci pensa un hard top che si estende dal parabrezza fino allo specchio di poppa. A prua trova invece posto un pozzetto prodiero, molto simile per uso e accesso a quello di un bow rider.

Aquila 32

La prua dell’Aquila 32

Aquila 32, il bello di volare con i fuoribordo

Così come il fratello maggiore Aquila 36, l’Aquila 32 è spinto da propulsori fuoribordo Mercury. La particolare forma della plancetta poppiera, tuttavia, riesce a nasconderli quasi totalmente sviluppandosi intorno a loro. In più può essere movimentata in verticale per passare dall’altezza del prendisole di poppa sino al livelli dell’acqua. La ben nota passione americana per la sicurezza (questi cat nascono per il mercato stelle e strisce e poi arrivano in Europa) ha fatto sì che le aperture della spiaggetta dove trovano posto le calandre dei motori siano protetto da una battagliola.

Aquila 32

La plancetta di poppa dell’Aquila 32, alzata

Questo quarto modello da diporto marchiato Aquila gode dei benefici di essere il piccolo di casa, integrando così standard tipici di barche più grandi. Inoltre il cantiere si è sempre concentrato sui catamarani a motore ottimizzando progetti e produzione per questa tipologia di imbarcazioni. Grazie alla stabilità del multiscafo e al baglio molto superiore a quello di un monoscafo di pari lunghezza fuoritutto garantisce una qualità di vita a bordo difficilmente riscontrabile su imbarcazioni di queste dimensioni

Dati tecnici

Loa: 9.93 m; b.max: 3.85m; displ: 7.50t; motore: Mercury V6; potenza 2×225 hp (opt. 2X300 hp)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *