Aquila 42 (12 m) è il nuovo cat da crociera per chi vuole spazio (di qualità)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Aquila Power Catamarans ha presentato, in anteprima europea, al Cannes Yachting Festival il suo nuovo Aquila 42. Un catamarano a motore da crociera, che può ospitare fino a 24 persone a bordo, e su cui si possono installare dei “mini” foil che aiutano a ridurre i consumi e le emissioni. Siamo saliti a bordo a vederlo per voi.

Aquila 42

Tutti gli spazi di Aquila 42

Aquila 42 è un catamarano incredibilmente versatile, grazie alle molteplici opzioni di configurazione da due a quattro cabine, per soddisfare le esigenze di qualsiasi armatore. La versione esposta al Salone di Cannes è quella da 3 cabine: una per scafo più quella di prua.

Progettato dallo studio VPLP Design, esperto in catamarani, Aquila 42 offre tre ampi spazi di intrattenimento all’aperto, tra cui un fantastico flybridge con tetto rigido con postazione di guida, posti a sedere avvolgenti, tavolo da pranzo e cucina all’aperto. Il tutto è completato da un’area relax a prua con prendisole pop-up, tutti facilmente accessibili tramite ampi passavanti o una scala di prua che collega il flybridge con la zona prendisole molto comoda. Infine a poppa, c’è anche un angolo bar della cucina che si apre sul pozzetto, oltre ad una spaziosa spiaggetta, con gru per il tender e scaletta per risalire dall’acqua. Questa area può essere utilizzata anche come zona living, magari per un aperitivo al tramonto.

Una scala a prua collega il flybridge con la zona prendisole
Una scala a prua collega il flybridge con la zona prendisole

Interni

Il salone, grazie alle ampie vetrate, è molto luminoso e gode di una vista a 360 gradi sul mare. C’è spazio in abbondanza anche per cenare e rilassarsi riparati all’interno e una cucina con elettrodomestici del tutto analoghi a quelli che puoi avere in una casa. C’è anche una cabina di servizio aggiuntiva che può fungere da dispensa.

Il salone di Aquila 42 è molto luminoso
Il salone di Aquila 42 è molto luminoso

La cabina dell’armatore, che si trova nello scafo di sinistra, gode ancora di più di quelle viste spettacolari, con delle finestre lungo tutto lo scafo, ed è molto spaziosa. C’è anche una scrivania ufficio, qualora ci fosse bisogno di un po’ di privacy a bordo.

La cabina dell'armatore è molto ampia e luminosa
La cabina dell’armatore è molto ampia e luminosa

Nello scafo di dritta, si trova la cabina degli ospiti, con bagno privato, mentre a prua c’è una terza cabina, che può essere usata dall’equipaggio, con un’altezza del cielino un po’ ridotta ma comunque comoda e dotata di bagno privato.

Motorizzazione

Aquila 42 è mosso da due motori Volvo Penta D4 da 230 CV di serie, oppure due motori D4 da 300 CV opzionali. Può trasportare fino a 24 ospiti e può ospitare otto persone. Volendo, l’armatore può scegliere di migliorare ulteriormente l’efficenza di questo catamarano installando a bordo l’Aquila Hydro Glide Foil System™ (AHG), dei “mini” foil che migliorano i consumi riducendo la superficie di contatto degli scafi.

Aquila 42 – Scheda tecnica

Data
Dimensioni  
Lunghezza f.t. 12,64 m
Larghezza 6,4 m
Altezza sulla linea di galleggiamento 5,49 m
Pescaggio 1,1 m
Dislocamento 15.700 kg
IMPIANTI
Serb. acqua 460 L
Serb. carburante 1.100 L
Serb. acque nere 160 L
SALA MACCHINE
Motore 2 x 230 CV D4 Volvo Penta (optional 2 x 300 CV)
A BORDO
Passeggeri 24
Posti letto 8+
Cabine 2/3/4
Bagni 2/3
DESIGN
Progetto VPLP Design
Categoria di progettazione A8 / B12 / C16 / D24
CONTACT: aquilaboats.com; fc-yacht.it

Giacomo Barbaro

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Aquila 42 (12 m) è il nuovo cat da crociera per chi vuole spazio (di qualità)”

  1. Sicuramente i cat Power avranno un grande futuro commerciale perché intercettano meglio la necessità di utilizzo degli armatori: imbarcazioni da poter utilizzare tutto l anno per crociere a lungo raggio
    Esiste una integrazione con elettrico per servizi e propulsione ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sessa Marine F60

Sessa F60, arriva un nuovo flybridge per la crociera (17.9 m)

Tra le anteprime mondiali previste per l’ormai vicino Cannes Yachting Festival, in programma dal 10 al 15 settembre, per gli appassionati sarà svelato anche un nuovo Flybridge sportivo di 60 piedi, firmato Sessa Marine. Slanciato nelle linee, lungo 17.93 metri

CE Series 65

Offshore CE 65 (21 m), il giramondo moderno che ti porta ovunque

L’eterna classe di un trawler da crociera è ormai profondamente radicata nell’immaginario della cantieristica americana. È forse però la prima volta che, a dar vita ad una simile creatura, sia una strettissima collaborazione tra un cantiere californiano e un design

Petra Beach Club - Sunseeker

In Versilia c’è un Beach Club per gli armatori Sunseeker

Lasciare il proprio yacht in rada e raggiungere un esclusivo Beach Club nel cuore della Versilia attraverso un corridoio dedicato. È una possibilità che Sunseeker Italia offre ai clienti del cantiere britannico attraverso la partnership con il Petra Beach Club