fbpx

Aquila Yachts, i catamarani cinesi col cuore americano

Addio a Robert Braithwaite, fondatore di Sunseeker
7 Marzo 2019
cantiere del pardo
I due manager italiani che si sono comprati il Cantiere del Pardo
8 Marzo 2019
Aquila 44

Aquila 44

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Aquila 44

Aquila 44

Il perfetto yacht americano, ma costruito in Cina. Ecco chi sono i più giovani nel mondo dei catamarani, i cinesi di Aquila. La compagine ha iniziato le sue attività nel 2012 come partnership tra Sino Eagle Group (azienda che avvia la sua impresa nel 1985 costruendo canoe in materiale plastico ed è oggi uno dei più grandi produttori al mondo di scafi in composito e plurifornitore olimpico) e MarineMax, tra i maggiori dealer di barche a motore. L’idea è quella di creare un catamarano di 38’ per il charter e per il progetto si rivolgono allo studio J&J Design (Azimut, Beneteau Group e Bavaria solo per citare alcuni dei cantieri nel loro portfolio). Arrivano quindi Aquila 48, seguito da Aquila 36, l’unico con fuoribordo. A Cannes 2018 debutta poi Aquila 44. Su tutti è sfruttato il falso scafo centrale per aumentare il volume degli ambienti prodieri e per dare più stabilità longitudinale con mare mosso. Nei due modelli superiori, dotati di fly, la posizione di guida principale è su questo ponte, ma è possibile averne una seconda all’interno. Ad è proprio il fly uno degli elementi più intriganti del 44’ a cui si può accedere sia da poppa sia da prua. All’interno, colpisce positivamente la luminosità, garantita da ampie finestrature in tutte le cabine compresi i bagni. Sottocoperta ci sono quattro cabine doppie totali, due ai lati della dinette e due a prua, ognuna con bagno.

Aquila 36

Loa: 10.96 m; B.max: 4.45 m; Max engine power: 2x350hp

Aquila 44

Loa: 13.44 m; B.max: 6.56 m; Max engine power: 2x225hp

Aquila 48

Loa: 14.70 m; B.max: 7.17 m; Max engine power: 2x370hp

www.aquilaboats.com – Importato in Italia da www.settemariyacht.it

Partecipa alla discussione anche tu!

shares