Austin Parker 48 Sun Deck: un intero ponte per nutrirsi di sole

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Austin Parker, è un marchio riconosciuto in tutto il mondo per la sua linea inconfondible, la via italiana ai “lobster yachts”. Con il nuovo 48’ Sundeck, disegnato come tutta la gamma del cantiere dallo studio di Fulvio De Simoni, mantiene il family feeling della gamma (da 36 a 72 piedi), ma si differenzia in quanto a layout e allestimenti. A partire proprio dal sundeck, il ponte superiore dedicato esclusivamente al relax senza null’altro che gli imbottiti per sdraiarsi, al quale si accede da una scala azionata elettricamente dal pozzetto. Nessuna cesura netta con il salone, che è il centro conviviale al chiuso: la cucina, i due bagni e le tre cabine, con l’armatoriale posta a mezzanave, si trovano tutti nel ponte inferiore. La costruzione è in vetroresina con fibra di vetro E, stratificata a mano nei primi strati, cui segue il processo di infusione. L’opera viva è in laminato “single skin” e l’opera morta è in sandwich con anima di balsa. Le velocità di utilizzo dichiarate sono 24 nodi di crociera e 28 di massima con 350 miglia di autonomia.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sistema di ormeggio autonomo - Brunswick-Apex

A.I. di bordo! Questo software ormeggia la barca al posto tuo

L’intelligenza artificiale sbarca nel mondo della nautica, con il progetto firmato Brunswick Corporation e Apex.Ai. Il gruppo americano di cui fanno parte – tra le altre – il marchio produttore di elettronica Navico, quello dei motori Mercury Marine e il

Torna su