Azimut Benetti è (di nuovo) il più grande produttore di mega yacht al mondo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Azimut Yachts Grande trideck

Ancora una volta il Made in Italy si conferma eccellenza mondiale nella nautica. Lo conferma il Gruppo Azimut Benetti classificandosi, per il 23esimo anno consecutivo, come primo produttore al mondo di mega yacht. Un risultato indubbiamente importante, consacrato dalla conquista del primo posto nella classifica “Global Order Book” 2023 di Boat International.

Azimut Benetti Group è il più grande produttore di mega yacht

Con un incremento del 30% rispetto all’anno precedente, Azimut Benetti Group ha raggiunto il numero record di ben 168 progetti, per un totale di 5.991 metri di lunghezza. Un risultato che non solo lo consacra al primo posto tra i costruttori di yacht superiori ai 24 metri, ma che rivela anche un lavoro estremamente importante svolto all’interno di tutto l’organismo.

(Courtesy of Boat International Media Limited)

Tra i fulcri del successo del gruppo, vale la pena sottolinearlo, una strategia di prodotto particolarmente ben sviluppata e ricca di investimenti, come sottolinea uno dei pilastri aziendali, l’innovazione tecnologica, per la quale è previsto un piano di investimenti di 130 milioni in R&D per i prossimi tre anni. Sforzi non solo previsti, ma già presenti, come dimostrano non solo il premio, ma anche i risultati concreti, soprattutto in termini di sostenibilità, con riduzioni di consumi (ed emissioni) notevoli. Un risultato raggiunto grazie alla combinazione di tre fattori chiave: l’abbattimento del peso attraverso l’uso esteso del carbonio; lo sviluppo di carene sempre più efficienti, progettate ad hoc in base alle principali condizioni di utilizzo dei diversi modelli e l’impiego di propulsioni innovative incluse la propulsione ibrida ed elettrica.

“Siamo onorati e orgogliosi e vorremmo esprimere tutta la nostra gratitudine verso coloro che hanno sostenuto e dato fiducia ai nostri cantieri. Continueremo a costruire yacht con amore per il mare, per la navigazione, per il nostro lavoro.”

Azimut Benetti Group


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Zodiac - X10CC - Render intero

Barca o gommone? Arriva il nuovo Zodiac X10

Si chiama X10 CC la nuova imbarcazione di Zodiac – la più grande che abbia mai costruito – nata dopo diversi anni di ricerca e sviluppo, che cerca di sorpassare il concetto di “barca semirigida” da sempre collegato al nome

Sunseeker Manhattan 55

Sunseeker diventa americana. Accordo col gruppo Lionheart

Il cantiere britannico Sunseeker, celebre per gli yacht di James Bond, ma non solo, si prepara a cambiare proprietario. Sembra che il conglomerato cinese Wanda sia vicino ad un accordo con Lionheart, azienda con sede a Miami. Non sono molti