Azimut Charter Club: così navighi su uno yacht da sogno in un click

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

azimut charter club Azimut Charter Club

Nasce Azimut Charter Club: i modelli del più grande produttore di yacht al mondo a portata di click. Cosa cambia rispetto ad un charter tradizionale? E perché Azimut ha deciso di investire in questo settore?

Azimut Charter Club

Il modo di andare in barca cambia ogni anno, le abitudini sono diverse così come lo sono i diportisti. Oggi vediamo affacciarsi sul mercato una nuova generazione che rispetto al passato ha uno stile di vita differente. Se per i baby-boomer l’imbarcazione era (ed è) uno status symbol, i millennials, invece, hanno nella maggior parte dei casi un gran numero di hobby. La crociera in barca, quindi, è solo una parte del tutto e comprare uno yacht di 15-20 metri è sicuramente una spesa importante.

Gli ultimi anni, poi, hanno avvicinato migliaia di persone “neofite” al mondo dello yachting. Il charter è senza dubbio uno strumento capace di attirare i newcomers e far approcciare la nautica offrendo un aiuto prezioso per muovere i primi passi.

Questa estrema sintesi, che non pretende di essere né esaustiva né universale, è la base di partenza per provare a intendere come mai il più grande produttore di yacht investa nel charter. Il motivo? Offrire uno standard più alto possibile di noleggio per avvicinare nuovi potenziali armatori al mondo Azimut, senza intermediari, e con una spesa che è contenuta, o meglio, limitata alla/e settimana/e di noleggio.

Da un altro punto di vista è anche un modo per godersi tutto il bello di uno yacht premium a motore senza lo “stress” della proprietà. I vantaggi sono chiari: si hanno a disposizione yacht con al massimo cinque anni di proprietà di armatori o clienti del cantiere. Un portale dedicato permette di prenotare in autonomia lo yacht e la destinazione, oppure di utilizzare un concierge digitale che aiuta l’utente nelle fasi di prenotazione, negli aspetti legali e amministrativi. Sarà poi un dealer Azimut selezionato a seguire le attività di check-in e check-out.

Azimut Charter Club: le barche disponibili

Il servizio è da oggi attivo e sono già disponibili sul portale cinque imbarcazioni situate in Croazia. Non sarà possibile effettuare un charter senza comandante, ma i costi di prenotazione includono la maggior parte delle spese.

La gamma di Azimut

Le barche presenti sono tutti yacht della gamma Flybridge del cantiere e vanno dai 55 ai 78 piedi, cioè dai 16 ai 24 metri. L’azienda, però, ha già promesso nuovi modelli e destinazioni aggiuntive in vista dell’estate. A breve verranno inseriti modelli aggiuntivi oltre ad alternative di destinazioni, per un’estate da trascorrere con famiglia e amici in luoghi unici e a bordo di yacht nati per suscitare emozioni straordinarie. 

Qui trovi tutte le FAQ e le informazioni su Azimut Charter

 

 

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del