Bandiere in barca, 11 regole (che forse non sai) per evitare brutte figure

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Bandiere in barca. Un tema che spesso trattiamo dal punto di vista burocratico (qui, ad esempio, vi abbiamo come cambiare bandiera nel 2023e con quali farlo, cioè le bandiere “di tendenza” del momento), meno dal punto di vista “marinaresco”.

Bandiere in barca, le regole generali

  1. La bandiera nazionale deve essere la più grande esposta.
  2. La bandiera nazionale va issata all’alba ed ammainata al tramonto.
  3. Le altre bandiere seguono l’issata e procedono l’ammainata.
  4. Unica eccezione è il guidone sociale che non si ammaina quasi mai.
  5. In porto l’alzabandiera viene determinato dall’autorità portuale o dalla nave militare più grande presente o del maggior rango, normalmente avviene alle 08.00 del mattino. Anche i Club, che seguono la tradizione, possono essere di riferimento per l’alzabandiera.
  6. Di notte la bandiera va issata a richiesta di una nave militare ed all’entrata o uscita da un porto, e comunque lungo costa.
  7. La bandiera va issata su una apposita asta normalmente a poppa delle imbarcazioni a dritta dello specchio di poppa
  8. Mettere una bandiera sopra un’altra ha significato che quella sottostante è preda bellica quindi non si deve utilizzare nel diporto.
  9. La bandiera deve essere integra e non sporca.
  10. La bandiera non può essere usata come tovaglia o in modo non appropriato.
  11. Quando la bandiera nazionale è inutilizzabile non va gettata via, ma bruciata in forma privata.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche