Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

barca chiara ferragni
Raviolo, la barca di Chiara Ferragni e Fedez. A chi andrà, dopo la loro separazione?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo in legno (pezzo unico) che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del 2023.

Dalle foto su Instagram hanno passato la loro ultima estate felice a bordo di una barca eccezionale sul Lago di Como, dove possiedono anche una prestigiosa villa sull’acqua, a Pognana Lario, Villa Matilda.

Il senso di Chiara Ferragni per le barche a motore

Una cosa è certa, la vera appassionata di barche a motore è Chiara Ferragni, cremonese, 36 anni, che nel 2020 si era innamorata di un Riva Super Aquarama d’epoca (del valore di 500.000 euro, ne esistono solo 18 in tutto il mondo) dopo un’uscita con le amiche sul lago Maggiore.

Da qui la scelta di acquistare una barca. I Ferragnez l’hanno ribattezzata “Raviolo” perché questo è il nomignolo con cui l’imprenditrice aveva dato a Fedez agli inizi della loro relazione. Entrambi hanno tatuato sulla mano un raviolo sorridente.

La barca dei Ferragnez? Non una qualsiasi

La barca acquistata, usata, dai Ferragnez non è una barca qualunque. E’ un modello che si ispira al periodo d’oro dei motoscafi Made in Italy, simbolo della Dolce Vita nel mondo. Gli alfieri di queste iconiche barche sono i cantieri Riva e Colombo. Il primo aveva sede a Sarnico, sul Lago di Iseo, il secondo sul lago di Como.

La diva Brigitte Bardot a Saint Tropez su un motoscafo Riva con l’attore Sami Frey

Hanno navigato sui motoscafi Riva e sui Colombo star degli anni ’60 e ’70 come Brigitte Bardot, Alain Delon, Sophia Loren, Britt Ekland, Peter Sellers, Claudia Cardinale, Grace Kelly, Caroline e Ranieri di Monaco.

L’intuizione di realizzare una linea di motoscafi inconfondibili e lussuosi ispirati dai modelli in legno dei laghi americani è di Carlo Riva (1922-2017) che iniziò la produzione all’inizio degli anni ’50 con il Tritone. Se volete conoscere dei mitici motoscafi Riva cliccate qui, mentre qui abbiamo selezionato per voi sette modelli di Riva che hanno fatto la storia.

La storia del cantiere Colombo è parallela, qualche anno dopo, a quella di Riva. Nato nel 1956 ha rivaleggiato con il più noto Riva per eleganza delle linee e qualità dei materiali e costruttiva. Ora colombo ripropone una nuova linea di motoscafi che ricordano i modelli degli anni ’60, come il Colombo 33 Sogno.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?”

  1. Guardate che la barca raviolo non è ne un riva e ne un colombo! Accertatevi bene prima di scrivere gli articoli. Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Maserati Tridente, questo è il primo motoscafo della Maserati

Tridente, questo è il nuovo motoscafo secondo Maserati

Maserati si lancia nel mondo delle barche a motore con Maserati Tridente, il primo motoscafo della casa modenese 100% elettrico. Sarà un 10 metri a propulsione elettrica sviluppato in collaborazione con Vita Power. La top speed promessa? 40 nodi e

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,