L’unica barca della Ferrari (da record) è ora in vendita!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Era il 1953 quando la Ferrari Arno XI Idroplano costruita dai cantieri Timossi raggiungense i 242,70 km/h sul lago d’Iseo diventando la barca più veloce con peso fino a 900 kg, con un record tutt’ora imbattuto. Ecco la Ferrari dell’acqua. Oggi quest’ambitissimo pezzo da collezione è in vendita dopo essere stata acquistata dall’ultimo proprietario per un milione e mezzo di sterline.

Leggi qui la storia dell’unica barca della Ferrari

Ferrari e la leggenda nelle barche a motore

La leggenda narra che nel 1952 il campione Achille Castoldi si avvicinò ai Cantieri Timossi per costruire un idroplano con l’obiettivo di infrangere il record di velocità nella classe 800 kg. Quando Enzo Ferrari seppe che la parte superiore del corpo dell’imbarcazione era stata verniciata di rosso, si mise in contatto con l’azienda sperando di dare un aiuto attraverso il team Ferrari della Formula 1. Dopo alcuni tentativi falliti Stefano Meazza, capo ingegnere della Scuderia Ferrari, modificò il già potente motore Ferrari V-12 messo a punto per funzionare con metanolo, consentendo così una compressione del motore molto più elevata, in combinazione con due compressori e due carburatori. La barca risultante, l’Arno XI, era un missile. Nel 1953 raggiungense la velocità massima di 150,49 miglia orarie (242,70 km/h), record che è ancora oggi imbattuto.

La barca record della Ferrari è in vendita: ecco dove trovarla

L’Arno XI è l’unica imbarcazione ad essere stata ufficialmente motorizzata dalla casa automobilistica italiana e per questo il suo restauro è stato curato dalla Ferrari Classiche. L’imbarcazione unica nel suo genere è ora disponibile per l’acquisto esclusivamente tramite duPont Registry. Ora non vi resta che contattare il rivenditore e chiedere un preventivo, ma fate attenzione: vista la storia della barca potrebbe essere da record anche quello!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

CE Series 65

Offshore CE 65 (21 m), il giramondo moderno che ti porta ovunque

L’eterna classe di un trawler da crociera è ormai profondamente radicata nell’immaginario della cantieristica americana. È forse però la prima volta che, a dar vita ad una simile creatura, sia una strettissima collaborazione tra un cantiere californiano e un design

Petra Beach Club - Sunseeker

In Versilia c’è un Beach Club per gli armatori Sunseeker

Lasciare il proprio yacht in rada e raggiungere un esclusivo Beach Club nel cuore della Versilia attraverso un corridoio dedicato. È una possibilità che Sunseeker Italia offre ai clienti del cantiere britannico attraverso la partnership con il Petra Beach Club