Barca o gommone? A confronto due modelli di 13 metri all’ultimo grido

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

FJord 41 XL

Barca o gommone? Un bel dilemma, soprattutto per chi è alla ricerca di una barca walk-around di 13 metri. I gommoni, nel pieno di boom internazionale, hanno raggiunto livelli importanti in termini di spazio anche sottocoperta. Oggi vediamo due barche simili per tipologia e dimensione, esposte alla Milano Yachting Week: Pirelli 42 e Fjord 41 XL. 

Barca o gommone? A confronto due modelli di 13 metri

Partiamo da un presupposto fondamentale: a modo loro queste due barche sono l’emblema delle barche di maggior tendenza in questo momento! Il gommone da una parte sta vivendo un momento di grandissimo successo, soprattutto sulle dimensioni medio grandi tra i 10 e i 15 metri. Dall’altra il walk-around, l’esempio di Med boat, la barca da mediterraneo moderna che ha conquistato il mondo.

Da una parte abbiamo il Fjord 41 XL, l’ultimo walk-around lanciato da chi le barche walk-around le ha praticamente inventate. Dall’altra il Pirelli 42, l’ultima novità di Pirelli by Tecnorib, che è uno dei maxi-gommoni più interessanti lanciati nel 2020.

Due barche pensate per passare una giornata o un week-end in mare con una cabina a prua. A bordo di entrambi i modelli lo spazio interno è notevole, anche sul gommone dove uno si aspetterebbe una cabina più sacrificata. Ebbene, non è così. A livello di prestazioni c’è un vantaggio del gommone che dispone anche di una varietà più ampia di motorizzazioni possibili. Parlando del piano di coperta il consiglio è uno solo: salire a bordo e vederlo con i propri occhi!

Fjord 41 XL

Con i suoi 13.40 metri di lunghezza fuoritutto è l’ultimo nella lunga dinastia walk-around di Fjord (visita qui lo stand di Fjord). Una barca completamente nuova, basata sul DNA originale di Fjord. Spazio in abbondanza, sia fuori che dentro per una barca pensata sia come Med Boat che come tender di lusso. Clicca qui per salire a bordo e prenotare una visita!

fjord 41 xl

Pirelli 42

Pirelli 42 è il punto di partenza di un nuovo percorso, che raccoglie e valorizza il DNA di un marchio unico, sintesi perfetta dell’esperienza, del know-how e della tecnologia dei modelli che lo hanno preceduto. Un gommone vero con soluzioni che lo rendono ideale sia come barca da week-end che come luxury tender. Clicca qui per salire a bordo e prenotare una visita!

Pirelli-P42

– News by Milano Yachting Week

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Barca o gommone? A confronto due modelli di 13 metri all’ultimo grido”

  1. Molto bello sto gommone PIRELLI 42 pero sono interessato ad un gommone,che sia carrellabile col mio camper ,posseggo un joker boat 470 con un 40cv por tato a 60 cv,ancora bello,e che mi ha dato tante soddisfazioni,il motore devo cambiarlo ho la patente e 90 cv sarebbe il top.In alternativa se trovo un occasione e cambiare tutto, ho un carrello che tira 1000kg.CIAO grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori

Torna su