La barca intelligente che in 9 metri ha tutto ciò che serve

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

I benefici dell’avere una barca da nove metri sono molti. Innanzitutto sotto i dieci metri, essendo a tutti gli effetti un natante, non è obbligatoria l’immatricolazione. In secondo luogo avere una barca piccola consente anche ai non esperti di manovrare con semplicità, senza troppe difficoltà, tanto in mare aperto quanto in porto. Ma i vantaggi che offre all’armatore il Pyxis Yacht 30 WA non sono finiti, anzi.

SALI SUBITO A BORDO DEL PYXIS YACHT 30 WA

Linea moderna e sportiva

La barca del cantiere svizzero ha in realtà un’anima tutta italiana. Alessandro Chessa Carlo Galeazzi, infatti, sono i due grandi nomi del design italiano che stanno dietro al progetto Pyxis Yacht 30. “La linea è slanciata e moderna, con un dritto di prua semiverticale da cui si avvia la carena a V profonda variabile con 4 pattini di sostentamento; la murata con ampia finestratura e generoso bottazzo ne rendono la linea unica. La carena con la particolare ruota di prua ed elevata lunghezza al galleggiamento ha dimensioni reali paragonabili a quelle di una barca ben più lunga, con tutti i benefici che ne conseguono nella stabilità longitudinale e trasversale, resistenza a rollio e beccheggio, morbidezza, rapidità di planata e tenuta in mare.” è quello che dice di questa barca Alessandro Chessa, yacht designer dello studio Akes Design. Ideale per uscite in giornata e piccole crociere.In questa barca trovate tutto ciò che vi serve per vivere il mare in maniera confortevole. C’è una cabina, c’è una toilette, c’è la potenza, perché nella configurazione più spregiudicata si possono montare due fuoribordo 300hp.

Se sei curioso scoprila nel dettaglio alla Milano Yachting Week

Questa barca, unica nel suo genere, è esposta nello stand di Pyxis Yachts alla Milano Yachting Week. Cliccando qui puoi visitare lo stand e contattare direttamente il cantiere riempiendo il form mail.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Le barche da vedere al Salone Nautico di Venezia 2024

Torna il Salone Nautico di Venezia (29 maggio – 2 giugno) presso lo storico Arsenale. Oltre 240 imbarcazioni in acqua, trenta nuovi cantieri e ben 15 première mondiali. Non mancheranno i grandi nomi della nautica, tra cui i “big” del