5 barche che sono anche delle case sul mare da 8 a 17 metri

force blue ecclestone
Bernie Ecclestone si compra il Force Blue di Briatore (per 7.49 milioni)
4 Febbraio 2021
TOP 2021 Tre barche di 14 metri stilose da non perdere
5 Febbraio 2021
parker 790 cruiser

 La barca può essere veramente una valida alternativa ad una seconda casa, dove vivere il proprio tempo libero, senza dover per forza avere anche una seconda casa al mare?

Si la barca può essere a tutti gli effetti una seconda casa sull’acqua. Anzi una villa e non un appartamento.

E ve lo dimostriamo con cinque esempi che abbiamo trovato alla Milano Yachting Week – The digital boat show dove trovate ormeggiate nel porto virtuale decine di barche di ogni dimensione.

 

Parker 790 Cruiser – 8 metri

Categoria: Pilot house

Ci sarà un motivo se questa barca di soli 8 metri, il Parker 790 Cruiser (m. 8,40 x 2,87) di cui vi parliamo sta avendo un grande successo sia in Europa sia negli Stati Uniti. Adesso arriva anche in Italia e la trovate alla Milano Yachting Week – The digital boat show. Il motivo, non l’unico, è che in soli 8 metri il Parker 790 Cruise ha spazi che le permettono di essere usata come una casa sul mare.

Gli spazi dentro e fuori del il Parker 790 Cruiser sono sfruttati con tale genialità da farlo sembrare più lungo di un paio di metri. C’è tutto: un pozzetto con tavolo per pranzare all’aperto, una plancetta bagno sdoppiata, una cabina pilotaggio con il tetto apribile, prendisole a prua. E sottocoperta una cabina matrimoniale con bagno e un’altra cuccetta disponibile.

Clicca qui per salire a bordo

parker 790 cruiser


Fountaine Pajot MY 37 – 11 metri

Categoria: catamarano

Il segreto del Fountaine Pajot MY 37 (m. 11 x 5,10) sta tutto qui: Il catamarano sfrutta la larghezza superiore che deriva dal fatto che gli scafi diventano due, alle due estremità della barca. In mezzo una struttura sospesa sull’acqua che raddoppia lo spazio utile a bordo. Semplice e geniale, oltre al fatto che queste barche hanno bisogno di una motorizzazione inferiore ai monoscafi per raggiungere la planata perché offrono minore resistenza all’acqua.

La versione del Fountaine Pajot MY37 a tre cabine ha un layout e attrezzature che si adattano a una barca di dimensioni molto più grandi: ha una sua generosa suite padronale di sinistra con il bagno privato, due spaziose cabine ospiti con ampio bagno in comune, lavanderia e grande capacità di stoccaggio.

Clicca qui per salire a bordo

Fountaine Pajot MY37


Beneteau Swift Trawler 41 – 13 metri

Categoria: Trawler

Da Beneteau, visitando il nuovissimo Swift Trawler 41 (m. 13,43 x 4,25) potrete capire come il cantiere francese ha saputo evolvere il concetto originale del trawler, creando una barca che ha spazi e layout da casa sul mare che è un vero piccolo superyacht. Su questa barca si può navigare in modalità semidislocante a 13/14 nodi, ma si possono raggiungere anche velocità superiori, pur mantenendo un’altissima autonomia di navigazione. E’ rimasta intatta la bellezza della caratteristica linea trawler, ma sullo Swift Trawler 41 nella versione Fly, c’è un bellissimo fly e una piattaforma bagno di grandi dimensioni. Proprio come su un motoryacht. All’interno si trova spazio, tanto spazio…proprio come in una casa sul mare.

Clicca qui per salire a bordo

Beneteau Swift Trawler 41Fly


 Monte Carlo 52 – 16 metri

Categoria: Flybridge

Il Beneteau Monte Carlo 52 (m. 16,33 x 4,62) rappresenta la punta di diamante della sua produzione. Disegnato dai famosi architetti Nuvolari&Lenard ha linee contemporanee, un profilo slanciato e volumi generosi. La carena a V è stata creata in collaborazione con lo studio MICAD. Il Monte Carlo 52 è più grande e più largo del Monte Carlo 5, precedente modello che sostituisce.

Per capire perché questa è una barca perfetta per chi vuole una barca che sembra una villa che si sposta sull’acqua, andate subito a bordo del Beneteau Monte Carlo 52.

Clicca qui per salire a bordo


Sunseeker Manhattan 52 – 17 metri

Categoria: Flybridge

Il Sunseeker Manhattan 52 (m. 17,21 x 4,87) è la sintesi delle peculiarità del cantiere inglese Sunseeker che miscelano tradizione e innovazione. E grazie al grande fly, come una terrazza sul tetto di una casa con vista mare, diventa più che una seconda casa una vera, lussuosa, villa.

Il Sunseeker Manhattan 52 è pensato per vivere in barca in totale relax e comfort. E per comfort non si intende solo qualcosa di pratico, ma anche, anzi soprattutto, di utile. Per questo a bordo c’è spazio in abbondanza per sapere sempre dove stivare quello che abbiamo a bordo, luce naturale per sentirsi a casa. Tutto questo senza dimenticare i dettagli e le rifiniture proprie di uno yacht di alta gamma. Non vi resta che visitare subito il Sunseeker Manhattan 52.

Clicca qui per salire a bordo

News by Milano Yachting Week

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *