Barche usate: Antares 10.80, il natante da crociera

Aquila 32
Aquila 32, il catamarano daycruiser con i fuoribordo
17 Ottobre 2019
Trottolino Feltrinelli
100 candeline e un tuffo al cuore: Cantiere Nautico Feltrinelli
18 Ottobre 2019
Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Le barche usate migliori di oggi sono alcuni grandi classici del passato. Nel 1999 Beneteau ha presentato un piccolo flying bridge di circa dieci metri di lunghezza davvero versatile, confortevole e dotato di un ottimo rapporto qualità/prezzo: l’Antares 10,80. Questo modello è caratterizzato da esterni decisamente equilibrati, sia dimensionalmente sia esteticamente e da interni compartimentati privilegiando l’agibilità e la privacy.

Comprare barche usate, ecco modelli e consigli

COSTRUZIONE
Lo scafo è costruito in stratificato di poliestere con sandwich e controstampo integrale. Coperta e sovrastruttura, anch’esse controstampate, sono realizzate in sandwich di balsa. La plancetta poppiera non è integrata, bensì riportata.

COPERTA

Il pozzetto, rifinito in teak nel calpestio e sul capodibanda, è completamente spagliolabile per accedere ai motori. Attraverso una tuna door a dritta si arriva alla plancetta di poppa, anch’essa rivestita in teak e dotata di scala bagno. Lo sbarco in banchina o l’alaggio del tender avvengono, a seconda dell’optional presente, tramite una passerella elettroidraulica o a una coppia di gruette. Una scala in inox e teak – un po’ ripida – permette l’accesso al fly. Per non appesantire la livrea, lo sbalzo poppiero della sovrastruttura è contenuto: questo comporta una scarsa protezione del pozzetto e una contenuta superficie del ponte superiore. La disposizione di questo spazio è comunque ben organizzata, con due sedute e una comoda chaise longue prendisole a dritta del pilota. Molti esemplari sono dotati di tendalino di protezione del pozzetto. Il walkaround è sufficientemente percorribile ed è protetto dal tientibene perimetrale in acciaio inox. I materassini prendisole (optional) sulla tuga prodiera sono spaziosi e ben alloggiati, mentre la stazione di ancoraggio prodiera è impreziosita da una superficie in teak. Le vetrate del salone sono in cristallo temperato con telaio in alluminio.

INTERNI E IMPIANTI
Il living di coperta è organizzato con una dinette a C trasformabile sulla sinistra. Di fronte ecco il blocco cucina con piano di lavoro, frigorifero da 80 litri e, a scomparsa, il piano cottura a due fuochi con forno basculante e lavello. Verso prua troviamo, a dritta, il posto di pilotaggio e a sinistra il divanetto copilota biposto con ampia zona carteggio.

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

L’area sottocoperta è composto da un’ottima cabina matrimoniale prodiera e una seconda cabina ospiti separata con letti gemelli o un unico grande matrimoniale. Inoltre, troviamo un eccellente locale toilette a doppio ingresso e con ambiente wc-doccia separato. Sebbene tanta sia la vetroresina a vista, non mancano inserti in similpelle nei soffitti e nelle pareti del salone. Vi è inoltre un diffuso utilizzo di legni pregiati: ciliegio nelle prime matricole e pero in quelle più recenti. Standard troviamo il boiler, l’autoclave e il caricabatterie e, frequentemente installati tra gli optional, ci sono il generatore e il serbatoio acque nere. È raro trovare l’aria condizionata.

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

Barche usate: Beneteau Antares 10.80

MOTORIZZAZIONE E NAVIGAZIONE
La coppia di Volvo Penta KAMD44P EB TD da 260 cavalli assicurava una velocità massima di 28 nodi e di crociera di 25 con una ragguardevole autonomia di oltre 360 miglia. Negli ultimi anni sono stati installati anche i 300 cavalli (Volvo o Yanmar). La carena a V planante con lunghezza di omologazione sotto i dieci metri permette di poterla timonare senza patente, oltre a delle buone doti marine di stabilità e manovrabilità.

VALUTAZIONE

Come da tradizione Beneteau, anche questo è un prodotto da grande serie: sono stati infatti oltre 480, di cui quasi cinquanta in Italia, gli Antares 10,80 venduti (dato che risale al 2008). Nuovo in versione standard, nel 1999 costava circa 283 milioni di lire (145 mila euro circa), Iva esclusa. Oggi sul mercato delle barche usate, il Beneteau Antares 10.80 si trova tra i 55.000 ed i 90.000 euro a seconda delle condizioni.

Scheda tecnica della barca: Beneteau Antares 10.80

  • Lunghezza fuori tutto: 10.80 m
  • Larghezza massima: 3.48 m
  • Pescaggio: 0.92 m
  • Dislocamento a vuoto: 5400 kg
  • Dislocamento a pieno carico: 6400 kg
  • Posti letto: 4+2
  • Portata persone: 10
  • Motorizzazione:2×260 cv Volvo Penta
  • Serbatoi acqua: (l) 380 k
  • Serbatoi carburante:  760 l
  • Studio Tecnico Beneteau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *