Le prove dell’US Barracuda SV125 S.A.R. con mare estremo – VIDEO

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Photo by: Safehaven Marine

Le barche estreme di Safehaven Marine, ancora una volta danno spettacolo in mezzo al mare in tempesta. Dopo il Thunderchild II, la barca nata per frantumare record in oceano ecco il Barracuda SV125 S.A.R. di Safehaven Marine.

Barracuda SV125 S.A.R. – Safehaven Marine

Qui sotto vedrete il video del Barracuda SV da 12.5 m, appena lanciato, durante le sue prove in mare in condizioni di maltempo, con alcune riprese del drone Arial, mentre attraversa un mare in condizioni davvero impegnative.

Questa non è una barca qualsiasi, bensì è un mezzo S.A.R., acronimo di Search and Rescue e verrà utillizzata dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti d’America per operazioni di ricerca e pattugliamento.

Costruita per la ‘Future Defence’ negli Stati Uniti, è stata progettata per compiti di ricerca e salvataggio e di pattugliamento costiero. È completamente auto-raddrizzante, in grado di raddrizzarsi qualora venisse rovesciato da un grande frangente e adatto ad operare (veramente) in tutte le condizioni atmosferiche. A spinger coppia di motori Caterpillar C8.7 650hp, cambi ZF a due velocità con eliche di superficie di France Helices. Ha una velocità massima di 43 nodi.

https://www.facebook.com/safehavenmarine/videos/519056582611601/

Barracuda SV125 S.A.R è in grado di ospitare comodamente un equipaggio di quattro persone sui posti a sedere ‘SHOXS’ e due passeggeri. La sistemazione a bordo è fornita nell’alloggio di prua con due cuccette, posti a sedere in dinette, una cucina completa, con teste separate e compartimenti elettrici. È dotata di una serie molto completa di strumenti di navigazione e comunicazione Garmin. Una piattaforma di poppa integrale permette operazioni di immersione da un ponte di poppa spazioso. I ponti laterali sono studiati per agevolare l’imbarco lungo la nave.

L’imbarcazione combina una dotazione operativa per tutte le condizioni atmosferiche, capacità di alta velocità e lunga resistenza, con un’autonomia di oltre 500 nm.

www.safehavenmarine.com

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche