REPORTAGE Un giorno da bass man. La pesca americana che piace in Italia – Con Alessandro Villari

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Alessandro Villari, pescatore professionista

C’è una pesca arriva dall’America e in Italia sta raccogliendo sempre più appassionati, soprattutto tra i giovani. Si chiama bass fishing, ed è la pesca al black bass, il persico trota. Si pratica in acque interne con piccole barche a motore (elettrico o a scoppio), ma più che una tecnica di pesca assomiglia ad uno stile di vita. Perché? A maggio siamo stati sul lago di Bolsena con Alessandro Villari, pro angler e guru del bass fishing in Italia, che ci ha portato in acqua con lui sulla sua barca a insidiare il mitico black bass.

Guarda qui il reportage completo e scopri com’è andata:

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Barche cult, la vera storia del primo Princess 45 (14 m)

Il mondo della nautica non è fatto solo di scafi nuovi e scintillanti, appena usciti di cantiere. Anzi, per la maggior parte, si compone di scafi usati, barche passate anche per diverse mani e che, nonostante tutto, nonostante le miglia,