Beniamino Gavio all’attacco dell’Europa con i nuovi Bertram

VIDEO Lo chef marinaio spiega come fare bavette tonno e carciofi in 10 minuti
23 Marzo 2020
Mochi Craft Dolphin 74 Cruiser
Barche usate, tre grandi cruiser dal gusto classico
23 Marzo 2020
Bertram Europe

Bertram 35, Moppi, in Newport RI

Bertram punta sull’Europa. Europei e amanti del mitico marchio Bertram c’è una buona notizia per voi. L’italiano Beniamino Gavio, 54 anni, patron del cantiere statunitense, ha annunciato la creazione di una nuova divisione Bertram Europe, per rilanciare anche nel vecchio continente questo storico cantiere.

Bertram Europa, una divisione dedicata

La strategia di penetrazione di Bertram in Europa ha il suo punto di forza nel completamento e la personalizzazione degli allestimenti che verranno realizzati in Italia nel cantiere di La Spezia, mentre la costruzione avverrà sempre nel nuovo cantiere a Tampa in Florida. Questa scelta, oltre ad adeguare il prodotto ai gusti del mercato europeo, permette di ridurre l’impatto dei dazi doganali imposti dall’amministrazione Trump.

Bertram 50 Europe

Una potenza finanziaria unica alle spalle

 

Beniamino Gavio, grande appassionato di barche e di mare è uno dei grandi player del mondo della nautica (QUI CHI SONO I BOSS DEI CANTIERI), ha rilevato nel 2015 il marchio Bertram che faceva parte dei marchi del gruppo Ferretti. In pochi anni Gavio ha fatto rinascere Bertram dopo aver acquisito precedentemente anche Baglietto e Cerri.

La sua grande passione per Bertram nasce quando, con suo padre Marcellino, navigavano con queste barche in Italia e in Mediterraneo.

Beniamino Gavio Bertram

Gavio ha dalla sua, rispetto ai concorrenti Azimut/Benetti e Sanlorenzo, la potenza finanziaria del suo gruppo che nel 2018 ha fatturato 2,3 miliardi di euro con un utile di 101,4 milioni. Al marchio Bertram tiene particolarmente, a tal punto da sponsorizzare anche la squadra di basket italiana Derthona della sua città, Tortona.

Bertram 35 per attaccare l’Europa

L’asso nella manica per l’espansione in Europa di Bertram parte dal 35 (m. 10,70) nato nel 2016. Questo modello rinverdisce i fasti del mitico 31 degli anni ’60, che ebbe un grande successo in Mediterraneo (ECCO IL MITICO BERTRAM 31). Ancora oggi meravigliosi esemplari del 31, perfettamente restaurati, navigano soprattutto a Saint Tropez, Portofino e in Sardegna.

Il nuovo Bertram 35 è una perfetta barca a motore senza tempo, dalle linee che riecheggiano il passato con un cuore ultratecnologico. Raggiunge ben 40 nodi di massima, realizzata con la tecnica dell’infusione, rinforzata con parti in kevlar ma, soprattutto, allestibile secondo i gusti e le necessità di ciascuno.

Gli altri modelli attualmente in produzione sono il 50 (m. 16) e il 61 (m. 18,6) in puro stile fisherman USA, in diretta concorrenza con i modelli del marchio Viking e Hatteras.

Carlo Riva ne comprò una per sé

La storia di Bertram è parte rilevante di quella della nautica mondiale. Si racconta che Carlo Riva, fondatore del famoso marchio italiano, adorasse queste barche americane, a tal punto di acquistarne una per intraprendere una lunga crociera in Grecia. Gli piacquero a tal punto che nacque negli anni ’70 una joint venture tra italiani e americani che realizzò i famosi modelli 20 e 25 che, appunto, si chiamavano Riva Bertram.

Il fondatore Dick Bertram fondò il cantiere nel 1960. Ebbe la grande intuizione di adottare le carene disegnate da Raymond Hunt, a V profonda con pattini di sostentamento che tenevano il mare formato in modo insuperabile. Vennero copiate da molti cantieri in tutto il mondo e ancor oggi vengono utilizzate.

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

1 Comment

  1. Gianlorenzo Cabrini ha detto:

    Possiedo un Bertram 31 perfettamente restaurato e che naviga benissimo. Tre o quattro anni fa mi interessai per comprare il nuovo 35, ma mi furono chiesti più di 700.000 Euro. Vista la relativa semplicità costruttiva di una barca del genere, penso che a questo prezzo non se ne venderà mai una in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *