Questo yacht di 19 metri fuori dagli schemi fa tendenza: Bluegame BGX 60

Ryck 280 barca a motore
La barca sportiva e stilosa in 9 metri secondo Hanse. Si chiama Ryck 280
12 Agosto 2021
C Cat 40 Power Fish
Il catamarano da pesca di 12 metri (fino a 4 cabine) è italiano: C Cat 40 Power Fish
14 Agosto 2021
Bluegame BGX60

Bluegame BGX60

Bluegame BGX60

Bluegame BGX60

All’epoca il suo ingresso sulla scena nautica segnò una vera e propria svolta. Era il 2004 e Bluegame, quell’anno, inaugurò un nuovo corso che a distanza di oltre 16 anni prosegue ancora lungo la stessa rotta. Quale? Semplice: proporre qualcosa di assolutamente fuori dagli schemi. E così se all’epoca a destare scalpore fu la scelta di puntare su un’imbarcazione diventata poi una linea che ha nell’estrema flessibilità e praticità la sua chiave di lettura vincente, oggi, a tenere a banco, è la nuova famiglia BGX. Definirla estensione di gamma è davvero riduttivo. Anche in questo caso siamo di fronte a quella che si può definire una vera e propria rivoluzione concettuale. Una formula innovativa da un punto di vista progettuale che si riflette in un nuovo di vivere il mare e abitare la barca. In sostanza qualcosa di mai visto prima. Una voce fuori dal coro soprattutto in un segmento, quello delle imbarcazioni a motore fino a 70 piedi, molto affollato di proposte.

“La gamma BGX è nata nel 2018, a seguito dell’ingresso di Bluegame in Sanlorenzo, che ha radicalmente cambiato il paradigma del marchio permettendogli di esplorare nuovi percorsi e cogliere nuove opportunità” racconta Carla Demaria, Ceo di Bluegame.

“La spinta propulsiva di Sanlorenzo” sottolinea Demaria “ha dato ulteriore sviluppo  alla storica gamma BG ed ha dato vita alla recente gamma BGX.

Bluegame BGX60 in navigazione

Bluegame BGX60 in navigazione

Altrettanto audace, BGX eredita il testimone del percorso avviato da Sanlorenzo con la rivoluzionaria linea SX: yacht “dirompenti” nell’interpretazione più alta del termine per le linee inconfondibili e per l’inedita organizzazione degli spazi e dei percorsi a bordo, culminati in un layout  senza precedenti. Non è stato facile proporre un prodotto che conservasse il DNA dei Bluegame originali pur offrendo nuove entusiasmanti idee in un mercato limitato al formato flybridge”. Oggi l’arrivo dell’ultima nata, il BGX60, prosegue il percorso iniziato con il BGX 70 nel 2019.

 

Presentato in anteprima a mondiale al Salone di Genova dello scorso anno, il BGX60 ripropone su una scala ridotta le innovazioni della nuova gamma di Bluegame. Uno sforzo progettuale che ha coinvolto, e non poteva essere altrimenti, Luca Santella a capo della strategia prodotto e padre del concept, coadiuvato dalla mano esperta di Bernardo e Martina Zuccon.

“Il mare occupa il centro della scena” racconta Santella. “A bordo del BGX60 tutto è stato pensato per regalare un’esperienza immersiva con il contesto circostante. Da qui l’idea di concepire un layout che puntasse a valorizzare il contatto non solo visivo ma anche fisico con l’elemento marino”.


Bluegame BGX 60 – Il pozzetto rivoluzionario

Punto centrale di questa rivoluzione è il pozzetto che rappresenta l’elemento più distintivo di questa serie.

“Si tratta di una vera e propria terrazza sul mare” aggiunge Luca Santella. “È stata concepita come uno spazio configurabile in diversi modi così da soddisfare ogni tipo di esigenza: può all’occorrenza ospitare un jet ski o un tender, oppure diventare una zona living all’aria aperta da arredare con complementi di arredo free-standing in continuità con il salone presente sul lower deck. Qualcosa di mai visto prima su un’imbarcazione che, ricordo, misura 19 metri di lunghezza”.

Bluegame BGX60

Bluegame BGX60

Proprio il tema della distribuzione degli spazi è stato al centro di uno sforzo progettuale importante che, come risultato, ha coniato un nuovo stile di vita a bordo. Dalla cabina armatoriale, adiacente al living posto sul lower deck, si può accedere direttamente alla grande beach area di poppa.

La zona notte è stata pensata in tre configurazioni (due cabine e due bagni; due cabine e tre bagni e tre cabine e tre bagni, alle quali si aggiunge la cabina per i marinai a prua con relativi servizi) a conferma della grande versatilità della piattaforma navale. Il ponte principale caratterizzato da un grande ambiente open-space accoglie la plancia di comando in posizione centrale, un’area living a sinistra che fronteggia la grande cucina posta a murata. Il contatto con l’ambiente esterno è suggellato dalla presenza di ampie superfici vetrate. A prua del main deck è stato ricavato, altro elemento distintivo della gamma BGX, uno spazio living all’aperto che per dimensioni può essere definito un vero e proprio ponte portoghese.

Bluegame BGX60

Bluegame BGX60 – Ponte di prua


Bluegame BGX 60 – La vivibilità è al centro

La vita a bordo del BGX60 si trasforma in un’esperienza che raggiunge livelli inaspettati in termini di qualità e comfort soprattutto in navigazione. “Squadra che vince non si cambia” aggiunge Santella. “Le linee d’acqua portano sempre la firma di Lou Codega. La carena a geometria variabile con V profonda nella sezione prodiera garantisce un’ottima tenuta, una stabilità sorprendente in ogni condizione di mare e un passaggio morbido in presenza di onda” conclude Santella.

Inoltre, la configurazione della carena abbinata alla propulsione IPS di Volvo Penta (2x 1050 D13 oppure 2×1200 D13) consentono al BGX60 prestazioni di tutto rispetto, efficienza nei consumi, e un regime di planata anche a velocità basse.

 

La scelta di optare su questa propulsione comporta numerosi vantaggi tra cui la possibilità di guadagnare spazio e di ridurre sensibilmente vibrazioni e rumorosità a tutto vantaggio del comfort a bordo. Anzi, a tal proposito, la collocazione della sala macchine, lontana dalle aree sociali, ha permesso di incrementare il livello di silenziosità in navigazione anche alle elevate velocità.

Articolo di Matteo Zaccagnino – Foto di Maurizio Baldi

Scheda tecnica della barca: Bluegame BGX 60

DIMENSIONI DIMENSIONS
Lunghezza f.t. LOA 19.02 m
Larghezza Beam 5.30 m
Pescaggio Draught 1.42 m
Disloc. Displacement 35.000 kg
Posti Letto Berths 4+2
Cabine Cabins 2+1
IMPIANTI EQUIPMENT
Serb. acqua Water tank 780 l
Serb. combustibile Fuel tank 3000 l
SALA MACCHINE ENGINE ROOM
Motore Engine 2 x Volvo Penta IPS 1200
Potenza Power 2 x 900 HP
PRESTAZIONI PERFORMANCE
Vel. max (nodi) Max speed (kt) 31 nodi
Vel. croc. (nodi) Cruis. speed (kt) 27 nodi
COSTRUZIONE CONSTRUCTION
Progetto Concept Luca Santella
Design Style & Interior Luca Santella & Zuccon International Project
Linee d’acqua Hull design Lou Codega

Per avere ulteriori informazioni, dettagli e i contatti, clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *