Bolide 80 (24 m) è la barca estrema da 70 nodi, tutta italiana. E naviga già!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Bolide 80
Bolide 80

Per la categoria “barche estreme” il 2023 ha visto il varo di un modello che farà sicuramente parlare di sé: il Bolide 80. Lungo 24 metri, nasce dal sodalizio tra Bolide Yachts, Victory Design & Technology di Brunello Acampora e Ranieri Tonissi con il supporto di Flexitab che hanno equipaggiato con un sistema propulsivo brevettato T-Drive questo scafo.

Bolide 80

A spingerlo tre eliche di superficie capaci di trovare automaticamente l’angolo di trim ideale, grazie a speciali cilindri sperimentati in motonautica. Questo primo “Hyper Muscle Yacht”, barca super muscolosa ha lasciato di recente l’Hangar 4 di Victory Marine a Tombolo (Pisa) per testare in mare cosa sanno fare uno scafo interamente in carbonio con 6.000 cavalli complessivi erogati da 3 MAN V12 da 2.000 cavalli ciascuno. 55 nodi di velocità…di crociera.

Bolide 80
Bolide 80

La top speed, invece, ha superato i 70 nodi. Numeri mostruosi per uno yacht lungo 24.9 metri che dovrebbe rappresentare il primo di nove yacht che andranno dai 18 ai 50 metri. Gli interni di Bolide sono frutto del sodalizio tra l’architetto Stefano Faggioni e il team di designer interno di Victory.


Barche veloci. Questi sono 7 nuovi yacht sopra i 20 metri (tutti da oltre 50 nodi)


Bolide 80 – Sottocoperta

Per andare sottocoperta ci sono due scale simmetriche in collegamento col pozzetto. A babordo troviamo la cucina da cui si arriva direttamente alla cabina del comandante, con un letto da una piazza e mezzo, armadio, desk e pannello elettrico di controllo, oltre che di un bagno privato. La cucina comunica anche con la zona bar. Da tribordo si accede ad un salottino privato, trasformabile all’occorrenza in cabina ospiti con TV e bagno privato utile come day-head.

Interni di Bolide 80

Il layout proposto è custom con ambienti interni voluminosi e molto moderni. La cabina armatoriale è composta da un letto centrale che sembra sospeso, con una base formata da due cassetti e avvolto da una sorta di culla rivestita di pelle nabuk color avorio che corre su tutta la lunghezza della cabina.

Interni di Bolide 80

Il suo debutto è previsto al Monaco Yacht Show 2023.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,