Boston Whaler Outrage 21 (6.5m), una classic boat che ha conquistato l’Italia

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Outrage 21 – Immagine d’epoca

Tra i grandi scafi destinati a essere Classic Boats, rientrano senza dubbio anche i Boston Whaler e, nello specifico, qui vediamo uno dei primi a prendere largo piede in Italia: il Boston Whaler Outrage 21.

Sul finire degli anni ‘50 due uomini geniali ebbero un’idea altrettanto brillante. Erano in realtà due amici, Richard “Dick” Fisher, imprenditore americano, e il progettista Raymond “Ray” Hunt, inventore dello scafo a V profonda, del Moppie e dei primissimi Bertram. Quando Hunt vide una barca a vela con all’interno poliuretano espanso progettata da Fisher ne rimase sorpreso, in positivo, e fece un ragionamento ancora attualissimo: “Bello, ma il mercato della vela è limitato. Perché non la fai a motore con i fuoribordo?”

Partendo dalla base di un vecchio progetto di carena Hunt fece le linee d’acqua per quello che sarebbe diventanto il primo Boston Whaler sfruttando appunto il poliuretano in intercapedini di vetroresina che la rendeva di fatto inaffondabile.

Boston Whaler Outrage 21

Quando appare sul mercato è subito successo. È nuovo, unico, comodo e sicuro. È, insomma, diverso da tutti gli altri e, come se non bastasse, porta la garanzia del nome: Boston Whaler. È unico perchè il suo progettista è Ray Hunt e perchè lo scafo è protetto da una singolare murata che, partendo da prua, è parte integrante della coperta e, a poppa, termina in una naturale plancia-gradino che facilita l’operazione di imbarco dall’acqua. È sicura perché sviluppa il concetto di timoneria centrale, singolare nel design, pratico nello sviluppo e pratico durante la navigazione.


Vi appassionano le barche classiche? Scoprite la nostra sezione Classic Boats.


 

Boston Whaler Outrage 21 – Spazi

L’Outrage 21, si capisce, è una barca totalmente aperta, ideale per la pesca come per i bagni estivi. Un sistema di cappottine in tela permetteva di chiudere i volumi in diversi stadi, lasciando così spazio, per coloro che lo desiderassero, per effettuare eventuali campeggi nautici. Una soluzione spartana ma non meno funzionale di altre.

Sotto al sedile della timoneria trovava posto un’ampia ghiacciaia e, a prua, una comoda zona lounge per un prendisole. Qui trovava posto anche un gavone che, completato da diversi spazi ricavati nelle murate, permetteva stivaggi di ogni tipologia. I serbatoi del carburante erano invece ricavati nella porzione poppiera dello scafo.

Boston Whaler Outrage 21 – Costruzione

Il materiale di base – regina di gran parte della sua costruzione – è la vetroresina. Una volta saldata la coperta allo scafo, l’intercapedine tra i ‘gusci’ di VTR veniva però riempita di poliuretano espanso iniettato ad alta pressione, eliminando così ogni bolla d’aria e garantendo una struttura monolitica solida e inaffondabile. Un ‘miracolo’ che rese famosissimo il marchio, diffondendone il culto in tutto il mondo. Supporti di becobalsa erano invece predisposti nei punti di ancoraggio dei vari accessori, mentre la struttura di timoneria, costruita in legno, veniva ancorata ad un basamento rigido in vetroresina piena.


Leggi i nostri articoli Classic Boats! Ecco il Baglietto Elba e il Riva 25 Sport Fisherman

  • Hai una Classic Boat da segnalarci? Parlacene nei commenti.
  • Hai una barca storica e significativa con più di 25 anni? Scrivici e mandaci delle foto a deluise@panamaeditore.it Potresti vederla sul nostro sito!
  • Ti interessa l’argomento Classic Boats? Visita la nostra raccolta di articoli dedicati cliccando qui.

 

Boston Whaler Outrage 21 – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 6.50 m
Baglio Massimo  2.23 m
Immersione 0.23 m
Dislocamento a vuoto (senza motore) 0.725 t
Potenza massima installabile 200 cv
Velocità massima con motore 135 cv 35 kn
Serbatoio carburante  80 lt
Cantiere Boston Whaler

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Boston Whaler Outrage 21 (6.5m), una classic boat che ha conquistato l’Italia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

CE Series 65

Offshore CE 65 (21 m), il giramondo moderno che ti porta ovunque

L’eterna classe di un trawler da crociera è ormai profondamente radicata nell’immaginario della cantieristica americana. È forse però la prima volta che, a dar vita ad una simile creatura, sia una strettissima collaborazione tra un cantiere californiano e un design

Petra Beach Club - Sunseeker

In Versilia c’è un Beach Club per gli armatori Sunseeker

Lasciare il proprio yacht in rada e raggiungere un esclusivo Beach Club nel cuore della Versilia attraverso un corridoio dedicato. È una possibilità che Sunseeker Italia offre ai clienti del cantiere britannico attraverso la partnership con il Petra Beach Club