La barca delle “forze speciali”? No, è il nuovo Brabus 1200XC

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Brabus 1200 XC Black Ops
Brabus 1200 XC Black Ops Signature Edition

Più grande, più potente, più nero. C’è un nuovo Brabus sul mercato, il più grande e potente di sempre, e porta con sè tutto l’effetto wow del brand. Insomma, Brabus non si ferma mai e con il nuovo 45 piedi va oltre i suoi precedenti limiti: 13.9 metri e 1200 cavalli fuoribordo a spingere il tutto a oltre 50+ nodi. È arrivato il nuovo Brabus 1200 XC Black Ops Signature Edition e ha un solo obiettivo: combinare potenza e performance con il massimo che lusso e comfort possano offrire su un grand tourer di 45 piedi quale è. Insomma, Brabus porta oltre il suo stesso concetto di versatilità e usabilità coniugando una carena eccezionale con potenza da vendere e cabine per 4.

Brabus 1200XC Black Ops

Il Boot di Düsseldorf ci ha quindi portato un nuovo Brabus, il più grande e potente ad ora, un GT all-weather chiuso. Questa barca è versatile e fruibile tutto l’anno, anche per periodi prolungati grazie alla cabina doppia prodiera e all’opzionale seconda cabina poppiera. Ma si sa, le configurazioni degli scafi Brabus non sono mai poche. Vediamolo nel dettaglio.

Brabus 1200 XC Black Ops
Brabus 1200 XC Black Ops Signature Edition

Brabus 1200XC Black Ops – Coperta

Volumi aggressivi, linee slanciate e full Black Ops look, un nero integrale marchiato dalle bande rosse e dagli inserti grigi della Signature Edition. Questo il primo colpo d’occhio, subito amplificato dalla prua appena invertita e dal volume vetrato del cabin centrale, slanciato verso prua e dotato di racks sul tetto, in pieno stile heavy-duty. Appena a prua della struttura cabin, però, il comfort si impone e domina gli spazi, con un prendisole centrale completo di schienale e braccioli laterali.

Brabus 1200 XC Black Ops

A poppa, invece, la questione cambia. Appena alle spalle del corpo centrale, nella versione standard il pozzetto è dominato da un ampio spazio sgombro, forte sì di soluzioni per lo storage a incasso nelle murate, ma altresì vuoto, forte solo dei suoi 3 fuoribordo Mercury Racing. Qui, per soddisfare ogni esigenza, il nuovo 1200 XC offre diverse combinazioni, a partire dalla più classica Aft Bench Optio, soluzione con cui lo spazio rimane ampio e libero, ma servito da una paca imbottita a scontro della struttura cabin.

Brabus 1200 XC Black Ops
Brabus 1200 XC Black Ops – Aft Bench Option

La soluzione subito successiva è invece mirata a massimizzare gli spazi di storage, da cui prende il nome (Multistorage Compartment), soluzione che vede il centro del pozzetto impegnato da un corpo centrale per lo stivaggio, presumibilmente sfruttabile anche come prendisole poppiero. È però con l’opzione U-Sofa che il pozzetto diventa un luogo di convivio, forte in questo caso di doppi divani affacciati, serviti da un tavolino centrale.

Brabus 1200 XC Black Ops
Brabus 1200 XC Black Ops – U-Sofa Option

A concludere è l’ultima opzione, quella che massimizza gli spazi di bordo, l’Aft-Cabin Accommodation Package. Qui, un corpo aggiuntivo prolunga il cabin centrale, offrendo un doppio prendisole in pozzetto e, soprattutto, una seconda cabina sottocoperta.

Brabus 1200 XC Black Ops – Aft Cabin Accommodation Package

Brabus 1200XC Black Ops – Interni

Spostando l’attenzione all’interno dei volumi, il Brabus 1200 XC Black Ops accoglie innanzitutto con una struttura cabin chiusa, ideale per proteggere in ogni condizione meteorologica, rendendo lo scafo un vero GT all-weather. Qui, circondato dalle vetrate, trova posto un vero e proprio salottino, completo di tetto panoramico apribile, divano a U e tavolo centrale. Non mancano poi un wet-bar con lavandino e frigo e una plancia di comando attrezzatissima, servita da poltrone ergonomiche in pieno stile Brabus.

Main saloon

Scendendo sottocoperta invece, trovano posto un locale toilette completo e la cabina prodiera, completa di letto matrimoniale e ampio spazio storage. A poppa, nel caso dell’opzione Aft Accommodation Package, prende vita una seconda cabina doppia, portando a 4 il numero di persone ospitabili comodamente oltre la singola giornata.

Cabina prodiera

Brabus 1200XC Black Ops – Motorizzazione e performance

Venendo al piece de resistance, il nuovo Brabus è infatti il più potente di sempre, merito della motorizzazione: 3 motori fuoribordo Mercury Marine V10 da 5.7 l e 400 cavalli, per un totale di 1200 cavalli fuoribordo a poppa. Una potenza pari a 895KW, ideale quando accoppiata alla grande carena di questo 45 piedi, una doppio step a V. Il risultato?  Velocità superiori ai 100 km orari, 55 nodi, per la precisione. Ad alimentare il tutto è una capacità di serbatoio notevole, ben 1390 litri complessivi.

Brabus Shadow 1200 XC Black Ops – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 13.91 m
Baglio Massimo (B.max) 4.11 m
Pescaggio 1.2 m
Motorizzazione 3x Mercury Racing 5.7l V10 400 cv
Potenza complessiva  1200 cv
Velocità massima  55 kn
Capacità serbatoio carburante 1390 lt.
Passeggeri 12 (B) / 16 (C)
Cabine 2
Posti letto 4 (versione con cabina poppiera opz.)
Cantiere Brabus Marine

Potrebbe interessarti anche:

Catamarani da 12 a 18 metri: 6 modelli per vacanze da sogno

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche