Cannes Yachting Festival: le 9 nuove barche (sotto i 10 m) da non perdere

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Cannes Yachting Festival 2023 barche sotto i 10 metri
Cannes Yachting Festival 2023 – 8 barche sotto i 10 metri

Manca meno di un mese all’inizio di uno dei saloni nautici più attesi al mondo: il Cannes Yachting Festival 2023. L’evento si svolge dal 12 al 17 settembre e come ogni anno ospita barche a motore di ogni dimensione che qui spesso debuttano in anteprima mondiale. Oggi vediamo 9 nuove barche sotto i 10 metri da tenere d’occhio.


Tutte le informazioni sul Salone di Cannes 2023:

Cannes Yachting Festival 2023: come sarà il Salone e che barche ci saranno


Cannes Yachting Festival 2023 – Barche sotto i 10 metri

Ranieri International 275 SLX

Tra le novità per il 2024, ma pronta a debuttare già in autunno, c’è anche il nuovo Ranieri Next 275 LX che completa lo spazio tra la Next 240 e la sorella maggiore 285. In 8 metri il cantiere di Soverato ha creato una dayboat XL, che punta ad unire finiture di pregio con la funzionalità tipica delle barche del cantiere. Questo open vanta poi un baglio di ben 2.55 metri che lo rende, tra l’altro, anche carrellabile. La gestione degli spazi ha fatto sì che sottocoperta ci fosse spazio per far pernottare la notte fino a 4 persone in due distinte zone separate. A completare il tutto, un vano destinato ad un WC. Come il resto della gamma anche la 275 LC è fatta sfruttando una tecnologia del cantiere con cui si realizza una coperta monoscocca con, in un unico stampo la coperta, il fondo cabina, gli alloggi tecnici del serbatoio carburante (da 390 litri), di quello dell’acqua (76 litri) e dei gavoni porta oggetti. In questo modo il baglio massimo dell’imbarcazione è esteso per circa 2/3 della sua lunghezza massima. La motorizzazione sarà solo in versione fuoribordo, mono o bimotore, con un’omologazione di potenza massima di 500 cavalli ed una potenza minima consigliata di 250 cavalli.

Leggi qui l’articolo completo.

Ranieri Next 275 LX
Ranieri Next 275 LX

Joker Clubman 32 – 9.5 m

Dall’evoluzione tra Clubman 35 e Clubman 30, nasce il nuovo Clubman 32 che eredita la poppa compresa del CB 30 con una seduta a U e una cabina molto interessante sottocoperta, vera e propria novità del momento. Per quanto riguarda i layout generali della cabina, si può scegliere tra una con bagno separato da una paratia fissa o una versione open space con toilette nascosta da una seduta rivestita. In coperta, invece, troviamo il nuovo prendisole di prua, più alto, con una struttura che sormonta anche i tubolari e che ha permesso di guadagnare spazio nel volume sottostante, ottenendo spazi importanti in cabina. Ad occuparsi di questo progetto è, ancora una volta, il designer Federico Gerna, con cui il cantiere collabora da diversi anni. Sul 32 ha elaborato una nuova carena,  più profonda di quella del Clubman 30 e leggermente più larga e lunga, al fine di ottimizzare lo spazio e ottenere una maggiore altezza in cabina pur mantenendo le qualità di navigazione di tutti i Joker Boat. Inoltre, con le vetrate nello scafo, Gerna è riuscito a massimizzare la luce naturale aumentando la percezione dello spazio e creando un ambiente gradevole.

Leggi qui l’articolo completo

Joker Boat - Clubman 32 - Esterni
Joker Boat – Clubman 32 – Esterni

Lomac Turismo 9.5 – 9.5 m

Il grandissimo successo del Lomac Turismo 7.0 viene ripreso dal cantiere su questo rib di dimensioni maggiori, che beneficia di una lunghezza maggiore dello scafo per aumentare ancora di più il comfort a bordo. Dal punto di vista del design troviamo caratteristiche sportive ed eleganti, che uniscono linee filanti ad un’aggressività tipica della gamma Turismo. A poppa ora troviamo una grande plancetta che circonda i due fuoribordo e una spaziosissima dinette con sedute ad U per 6 o 8 persone che si può trasformare in prendisole. Procedendo verso prua troviamo la postazione di comando con la consolle e due avvolgenti sedute che nascondono un comodo frigorifero, mentre andando oltre accediamo alla vasta area di prua. Qui troviamo l’ampissimo prendisole (anche qui trasformabile in dinette) e un’ulteriore seduta fronte consolle. Da una piccola porta accediamo ad un gavone molto spazioso posto sotto alla zona di comando, molto comodo per stivare tutto il necessario. Volendo qui si può optare per l’installazione di un wc chimico o marino e fungere anche da locale per cambiarsi.

Lomac Turismo 9.5
Lomac Turismo 9.5

Jeanneau Cap Camarat 9.0 WA Serie 2 – 8.73 m

La novità nella linea Cap Camarat di Jeanneu è una barca dalla linea ancora più sportiva e slanciata, che guadagna alcune innovazioni in coperta e sottocoperta. Partendo dagli esterni, dove i volumi sono stati sfruttati al massimo, troviamo una zona protetta da t-top dove lo schienale delle sedute di guida si piò trasformare in lettino prendisole. Il pozzetto di poppa del Cap Camarat 9.0 WA Serie 2 ospita anche la cucina esterna con grill, fornelli e frigorifero, oltre alla piccola terrazza che si può ricavare abbattendo la murata di sinistra. A prua l’area prendisole occupa quasi tutto lo spazio disponibile, offrendo comfort ai passeggeri. Gli interni offrono la possibilità di vivere anche piccole crociere di qualche giorno in mare, con spazi molto illuminati e vivibili. Nelle zone comuni troviamo la cucina con lavello, le due cuccette doppie e il bagno con doccia separata. Le performance sono garantite dallo scafo a V disegnato da Michael Peters e dalla coppia di fuoribordo da 250 hp. Il nuovo Cap Camarat è perfetta come daysailer e weekender, per chi vuole divertirsi con uscite giornaliere o di qualche giorno, anche con la famiglia o qualche amico.

Leggi qui l’articolo completo

Jeanneau Cap Camarat 9.0 WA - Serie 2
Jeanneau Cap Camarat 9.0 WA – Serie 2

Antudo 23 – 6.97 m

Per i produttori di gommoni italiani la Francia è da sempre un mercato strategico. Pensando proprio al Paese dei Lumi, il nuovo cantiere Antudo Marine si prepara a lanciare Antudo 23, di appunto 23 piedi, che debutterà al salone di Cannes 2023. Questo battello nasce in collaborazione con Alessandro Chessa di Akesdesign ed è il primo di una serie di tre battelli che verranno lanciati nei prossimi anni. Lungo 6.97 metri fuori tutto, il nuovo Antudo ‘23 dispone di una carena a doppio step, con deadrise medio di 29 gradi ed è pensato per mantenere alte velocità anche con mare formato senza compromettere comfort e sicurezza, anche a regimi più bassi. Gli spazi in coperta sono stati sfruttati al millimetro per dare equilibrio e comodità: la prua è gommata per equilibrio di pesi con una pedana-musone incassato a filo, tubolare fortemente rastremato. Il ponte include una consolle, una seduta di guida con poggiareni contenitivo, e seduta contrapposta a completare la dinette di poppa a U per cinque persone, due gavoni e quattro gavoni controstampati portaoggetti, un solarium di prua. A bordo c’è anche un frigo incassato mentre intorno al fuoribordo sono state pensate due plancette strutturali e calpestabili.

Leggi qui l’articolo completo.

La carena dell'Antudo 23
La carena dell’Antudo 23

Jeanneau Merry Fisher 895 Serie 2 – 8.42 m

Il comfort e la versatilità sono al centro del progetto Merry Fisher 895 Serie 2 firmato Jeanneau e Centkowski & Denert, che hanno pensato gli spazi per vivere a bordo anche piccole crociere in famiglia. Tra le innovazioni introdotte c’è il design modulare degli spazi esterni, che consente di goderne al pieno della loro funzionalità. Nel pozzetto di prua troviamo due grandi lettini prendisole modulari, che si possono trasformare in un’area prendisole ancora più grande. Tramite dei passavanti ben protetti, l’area di prua e quella di poppa sono collegate, e qui nel pozzetto troviamo un tavolo da pranzo con ampio divano a L, panca pieghevole e frigorifero (opzionale). Alla barca si può accedere anche dal comodo portellone laterale, che facilita il bagno e la discesa/salita dalla banchina. Passando agli spazi coperti, ne troviamo uno molto ampio protetto dal t-top con grandi porte finestre scorrevoli in vetro, che illuminano gli interni al meglio. Da una parte troviamo la zona della cucina, spaziosa e ben attrezzata, con il minibar e il sedile girevole del pilota, mentre dall’altro lato troviamo un tavolo con sedute frontali. Si accede poi sottocoperta alle due cabine e al bagno separato, una vera chicca su barche di questa lunghezza. La propulsione è demandata ai due fuoribordo fino a 250 cavalli di potenza.

Leggi qui l’articolo completo.

Merry Fisher 895 Serie2 - Jeanneau

Renier R10 – 10.18 m

Renier 10 è il nuovo rib che Renier presenta a Cannes 2023. Il mercato è variegato e l’R10, come buona parte degli altri modelli del cantiere, è disponibile fin da subito in 9 diverse varianti di allestimento di coperta e propulsione. Si passa da open fuoribordo ad entrofuoribordo e Tourer e ancora queste tre versioni a loro volta possono essere declinate nelle varianti Bowrider o Cabin. Il primo esemplare sarà presentato nella versione CT (Cabin Tourer) con motori fuoribordo, verosimilmente tra le più richieste sul mercato. La cabina è studiata con due comodi posti letto, un piccolo disimpegno con una poltrona ed una toilette separata con wc e doccia. Al momento la motorizzazione massima prevista dal cantiere è data da due motori da 350 cavalli per la versione fuoribordo. La versione entrofuoribordo è invece studiata con due motori da 430 cavalli. Come per il resto della gamma la possibilità di personalizzazione sarà molto elevata, in modo da riuscire ad accontentare l’armatore più esigente. Sarà possibile a richiesta installare anche un T-top, che ricalcherà le linee stilistiche dei precedenti.

Leggi qui l’articolo completo

Renier R10 - Vista da prua
Renier R10 – Vista da prua

Sea Ray SPX 210 – 7.24 m

Debutto in acqua per il nuovo SPX 210 di Sea Ray, modello 2024 che rinnova il design Sea Ray su questa gamma e anticipa la nuova generazione SPX. Lungo 7.24 metri mostra un look da sportiva con un nuovo design del parabrezza curvo per una migliore visibilità e protezione di chi governa la barca. La motorizzazione è con un motore Mercury, nella versione entrobordo con un MerCruiser 4.5L da 250 CV. La versatilità di questo scafo lo rende adatto sia alla pesca che ai giochi acquatici, così come la grande piattaforma di poppa garantisce uno spazio ottimale anche solo per fare il bagno. La timoneria è dotata di un display digitale Simrad da 7 pollici e a bordo troviamo un sistema audio Fusion Apollo SRX400 con display touchscreen, Bluetooth e Apple AirPlay 2.

sea ray new SPX 210
Sea Ray SPX 210 2023

 

Rand Roamer 28 – 8.5 m

In cantiere danese si prepara a debuttare al Salone Nautico di Cannes con un nuovo 28 piedi “versatile” che pare sorridere a quegli armatori più sportivi e avventurosi che non vogliono solamente le prestazioni, ma anche versatilità d’uso. Protetta da un hard-top che unisce acciaio, vetro e carbonio, la plancia di comando è adatta sia all’estate del Mediterraneo che alle condizioni più impegnative: questo anche grazie alla possibilità di chiudere quasi integralmente l’intera struttura con una copertura che protegge dalle intemperie. L’imbarcazione sarà disponibile con vari layout, in base al tipo di utilizzo che se ne vorrà fare, da quella più adatta alla pesca a quella pensata per la subacquea oppure una versione ideale per l’uso in famiglia. La modularità d’uso dell’intero pozzetto è importante, così come lo è quella dell’area di prua, dove troviamo prendisole che può essere coperta da una tenda. A bordo ci sono spazi di stivaggio importanti, viste le attività per cui è pensato questo scafo come il grande storage nella zona di prua, connessa alla toilette di pruae 5 più piccoli nella zona centrale e di poppa più uno spazio di stivaggio appositamente dedicato a 6 parabordi.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,