Due anni dalla scomparsa di Carlo Riva, arriva il cortometraggio

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Due anni fa salutavamo per l’ultima volta una delle figure più geniali nel mondo dei motoscafi: l’inimitabile Carlo Riva, padre di alcune delle barche a motore più belle del XXesimo secolo, i Riva.

Oggi, Ferretti Group, il colosso della nautica di cui il brand Riva fa parte ha deciso di dedicare all’Ingegnere un cortometraggio, “The Master Bridge (La Plancia)”che è stato proiettato in anteprima in occasione della quattordicesima edizione di Cortinametraggio.

La Plancia, l’ufficio di Carlo Riva

La pellicola ripercorre in 15 minuti la storica sede di Sarnico e soprattutto la Plancia, l’ufficio di Carlo Riva affacciato sul Lago d’Iseo, che  fu progettato personalmente dall’ingegnere Riva insieme all’architetto Giorgio Barilani ed è considerata un capolavoro architettonico. L’ingegnere era talmente legato alla Plancia che, anche dopo aver venduto il cantiere, la prese in affitto e continuò a utilizzarla come suo ufficio per quasi 10 anni.

Riva ed il mondo del cinema

Ferretti, con questo corto, vuole celebrare Riva e la sua genialità e l’utilizzo del film non è casuale. L’essenza dell’artigianato made in Italy, dell’attenzione ai dettagli unito all’uso si tecnologie moderne e design innovativo sono gli elementi cardine di Riva e sono quegli stessi ingredienti che
negli anni hanno consolidato il legame tra le barche Riva e il cinema.

Attori internazionali come Anita Ekberg , che acquistò un Tritone, o Elisabeth Taylor e Richard Burton, che utilizzavano un Junior come tender del loro yacht. E Brigitte Bardot, fotografata in Costa Azzurra sul suo Florida, o Sean Connery, a cui appartenne lo storico modello Rudy, e ancora Sofia Loren e George Clooney. Queste e molte altre le star che hanno scelto i modelli della flotta Riva, simbolo di eleganza essenziale e icona di stile senza tempo.

Barche a Motore lo trovi in edicola, su iPad, iPhone 

e su tutti i tablet e gli smartphone Android.

se non vuoi perderti un numero e risparmiare 

ABBONATI SUBITO!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Petra Beach Club - Sunseeker

In Versilia c’è un Beach Club per gli armatori Sunseeker

Lasciare il proprio yacht in rada e raggiungere un esclusivo Beach Club nel cuore della Versilia attraverso un corridoio dedicato. È una possibilità che Sunseeker Italia offre ai clienti del cantiere britannico attraverso la partnership con il Petra Beach Club