Chris Craft (Super) Catalina 28, il weekender anni ‘70 che conquistò il Belpaese (8.6 m) – Classic Boat

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Chris Craft (Super) Catalina 28
Chris Craft Catalina 28 in un’immagine d’archivio (vers.1)

Tra i cult degli anni ‘70, indubbiamente, si inserisce nel segmento delle Classic Boat un piccolo “miracolo” della produzione in serie, una barca per tutti e capace di portare in vacanza gli italiani, il Chris Craft Catalina 28 (1966), commercializzato in Italia (dai cantieri Chris Craft Italia di Fiumicino) come Super Catalina 28 (1970).

Chris Craft (Super) Catalina 28

Lunga 8.6 metri fuori tutto e larga 3.1 al baglio massimo, il (Super) Catalina 28 fu una piccola rivoluzione, un must talvolta dimenticato, ma indubbiamente partecipe nel panorama nautico italiano. Con gli anni ‘70 infatti, la cantieristica italiana produceva diverse barche da diporto, modelli capaci di conquistare l’animo degli appassionati, ma difficilmente avvicinabili dagli stessi a causa di prezzi poco competitivi. Un po’ per l’alta attenzione artigianale, un po’ per la differente concezione di “produzione in serie”, la cantieristica italiana aveva quindi un pubblico indubbiamente meno vasto rispetto alle controparti statunitensi, il cui approccio seriale era indubbiamente più efficiente. Tra queste, a conquistare il mercato nostrano, giocò appunto un ruolo importante Chris Craft Italia, e ancor più questo piccolo weekender ante-litteram, il Super Catalina 28.

Chris Craft (Super) Catalina 28


 

Chris Craft (Super) Catalina 28 – Esterni

Tenendo a mente le diverse e piccole variazioni presenti tra i diversi singoli modelli prodotti negli anni, soprattutto tra USA e Italia, questo 28’ è principalmente caratterizzato da uno scafo slanciato con carena a V poco profondo. Appena in coperta, un grande pozzetto accoglie gli ospiti, riparati dalla tuga e da un alto parabrezza, spesso completo di supporti per un bimini. Qui, a sinistra, prende posto anche la timoneria, ben protetta dal vento e da eventuali spruzzi.

Il Chris Craft Super Catalina 28 di Christian Primo, che ha gentilmente condiviso con noi alcune immagini del refit della sua barca. Si notano qui la lunga tuga e l’alto parabrezza.

All’estrema prua, oltre al vano ancora e al verricello dedicato, il Catalina 28 non offriva particolare spazio per il relax, soluzione cui però ovvia la lunga tuga, dotata di tientibene e capace di servire come un efficiente prendisole, ospitando anche due o più persone.

Chris Craft (Super) Catalina 28 in navigazione – Immagine d’archivio

Chris Craft (Super) Catalina 28 – Interni

Venendo agli spazi interni, il layout del Catalina si presenta particolarmente lineare e pragmatico. Non appena entrati, sulla dritta trova posto il bagno e, dirimpetto a questo, la zona cucina, cui segue l’area pasti, composta da due divanetti affacciati su di un tavolo centrale. Questa zona, a massimizzare gli spazi, risulta convertibile in area letto, abbassando il tavolo e convertendolo in cuscineria, e lo stesso vale per l’area lounge opposta a questa, dove il divano a murata si trasforma, in base ai modelli, in letto singolo o a castello.

Gli interni di un Chris Craft (Super) Catalina 28 in una foto d’epoca

Al termine di quest’area open space, a prua, una cabina armatoriale chiusa conclude gli interni, ospitando un letto matrimoniale e , virtualmente, consentendo ad un totale di 5/6 persone di pernottare a bordo.

Chris Craft Super Catalina
Gli interni del Chris Craft di Christian Primo – qui è ben visibile la versatilità degli spazi

Chris Craft (Super) Catalina 28 – Costruzione e motorizzazione

A prescindere dallo stabilimento costruttore, fosse questo statunitense o italiano, il t (Super) Catalina 28 veniva realizzato in serie in vetroresina, con interni, coperta e rifiniture in compensato marino. La motorizzazione invece, variava notevolmente in base al paese, con soluzioni a benzina per il mercato americano (2x 135 – 220 cavalli) e diesel per quello italiano.

In virtù anche delle diverse normative, la produzione italiana era quindi motorizzata, generalmente, da una coppia di Fiat Aifo diesel da 125 cavalli, risultano in prestazioni leggermente inferiori a quelle della controparte americana. A questo proposito, guardando alle performance in termini di velocità massima, la differenza tra le tante barche risulta importante, con variazioni tra i 14 e i 22 nodi in base alla motorizzazione installata, variabile (sempre in Italia) tra i 180 e i 250 cavalli complessivi.

Chris Craft Super Catalina
Il Chris Craft (Super) Catalina 28 di C. Primo dopo il refit. Il Top non risulta originale al progetto.

  • Hai una barca storica e significativa con più di 25 anni? Scrivici e mandaci delle foto a deluise@panamaeditore.it Potresti vederla sul nostro sito!
  • Ti interessa l’argomento Classic Boats? Visita la nostra raccolta di articoli dedicati cliccando qui.

 

Chris Craft Catalina 28 – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 8.69 m
Baglio Massimo 3.18 m
Pescaggio 0.66 m
Stazza Lorda   3 t
Motorizzazione Originale Chris Craft Italia 2x Aifo 806 125 CV Diesel

2x Perkins 90 CV Diesel

Motorizzazione Originale Chris Craft USA 2x Chris Craft 135 cv – 220 cv Benzina
Velocità Massima  circa 20 nodi
Serbatoio Carburante 350 lt.
Serbatoio Acqua Dolce 76/80 lt.
Posti letto 6
Materiale Costruttivo VTR
Costruttore Chris Craft (Italia)

Scopri le Classic Boat degli articoli precedenti

Ecco tutte la altre grandi Classic Boat. Se ne hai una e vuoi parlarcene, scrivi una mail a deluise@panamaeditore.it 


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Greenline 58 Fly

Le barche green “best-sellers” superano i 1.000 scafi venduti

Greenline Yachts, il costruttore sloveno di motoryacht di alta gamma, sta festeggiando il traguardo di oltre 1000 barche vendute, grazie al suo approccio unico alla nautica da diporto responsabile. Il cantiere sloveno Greenline Yachts, pioniere nel segmento delle imbarcazioni ibride,