I mitici Cigarette in Europa fanno casa in Italia. Alla guida c’è un italiano

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Cigarette ’42 Night Eagle

I mitici Cigarette, nati dal genio di Don Aronow, fuori dall’America faranno casa in Italia. Infatti, Top Gun Performance, distribui mondiale dei Cigarette, ha un nuovo riferimento per Europa e Asia, con sede in Italia: Top Gun Yachts Eurasia, nelle mani del manager Pietro Lucchese.

Top Gun Yachts Eurasia

Quest’anno il marchio presenterà i suoi modelli anche a Genova e Cannes. Al Salone di Cannes negli anni scorsi era facile riconoscere quando un Cigarette veniva messo in moto. Ora, nell’attesa di vederli dal vivo ai due saloni, vediamo cosa porterà questa nuova partnership per i mercati euro-asiatici e che barche siano attualmente presenti in range.

Cigarette – 42 Night eagle

Cigarette Racing & Top Gun Performance

Come accennato, il manager alla guida di Top Gun Eurasia (con sede a Udine) sarà Pietro Lucchese, forte dei suoi 41 anni di esperienza settoriale e 34 spesi nel marketing e nella comunicazione. Il suo compito? Espandere l’iconico marchio americano sul mercato euro-asiatico, trasformandolo da “leggenda americana dell’Offshore a “leggenda mondiale”.


Potrebbe interessarti:


Più nel concreto, Top Gun Yachts Eurasia sarà composto da diversi uffici satellite in tutto il continente europeo come in quello asiatico, potendo così offrire i migliori servizi di assistenza e facility ai vari clienti sparsi per il territorio. La produzione Cigarette Racing, ovviamente, continuerà negli stabilimenti americani, in Florida per la precisione, mantenendo lo standard, lo stile e le prestazioni per cui è universalmente riconosciuta.

Cigarette Racing – Modelli

Interessante come l’Italia venga portata al centro dell’azione con l’annuncio di una futura partecipazione non solo al salone di Cannes, ma anche a quello di Genova. Attualmente, in range, il gruppo offre infatti 6 modelli Center Consolle, tutti dotati di motori fuoribordo Mercury Racing. Le velocità di crociera e di punta di ognuno varieranno, ovviamente, in base alla potenza dei motori, ma sono comunque indicativamente segnalate dai 70 nodi in su.

Cigarette Racing Center Consolle:

  • 39 GTS
  •  41 Nighthawk
  • 42 Auroris
  • 42 Night Eagle
  • 52 Thunder
  • 59 Tiranna
Cigarette – Tiranna 59

Per quanto riguarda il segmento Performance invece, la motorizzazione sarà data da Mercruiser Racing I/O, per velocità, in base al pacchetto motori, dagli 80 nodi e più, a salire!

Cigarette Racing Performance:

  • 38 Top Gun
  • 42 X
  • 51’515
Cigarette 51 ‘515

Visita il sito topgunyachts.com per richiedere ulteriori informazioni.


Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori