Quattro classic boat da 6 a 9 metri a partire da 10mila euro

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Bertram 31

Il mondo è pieno di barche vecchie, dimenticate e in vendita a prezzi “stracciati”. Ma attenzione, perché tra i “ferri vecchi” si nascondono le perle. Alle volte, vere occasioni. Occasioni per gli appassionati, pronti a investirci tempo, a restaurarle e a godersele in tutta la loro gloria. Perché spesso abbandonate in banchina si nascondono in bella vista delle vere e proprie occasioni…

Le barche classiche

È il caso di fare un parallelo. Il mondo delle quattro ruote è popolato da auto che, dall’essere le più normali e popolari macchine in circolazione trent’anni fa, oggi sono diventate delle piccole icone, dei cult. E succede sempre più spesso. Non più “vecchie” come erano fino a ieri, ma ambite, piacevoli e apprezzatissime, tante auto che ieri venivano rottamate per due lire, sono oggi molto ricercate. Il mondo della nautica, invece, su questo fronte arranca. Perché? Non ci sono forse state grandi barche nel passato? Scafi popolari, barche per tutti che oggi potrebbero essere recuperate e godute appieno? Eccome, ma tendiamo a sminuirle, a sottovalutarle, e, semplicemente, a dimenticarcene.

Alcuni però, di recente, iniziano a vedere oltre il velo. Tante barche, infatti, sono grandi opportunità, grandi progetti o occasioni ideali per restauri ad hoc, capaci di renderle così come le vogliamo –magari senza neanche dover spender troppo, e certamente meno del nuovo… Senza contare che, spesso, sono allo stesso tempo le migliori barche da cui partire, soprattutto per un neofita. Perchè? Perché l’investimento è minimo e le lezioni tantissime, e mal che vada poi la si cambia, quando si sa quel di cui davvero si ha bisogno.  Ecco quindi 4 Classic Boat ideali per i neofiti e per gli appassionati, barche che, potenzialmente, si riveleranno ottimi investimenti.


Bertram 31
Bertram 31

1. Boston Whaler Outrage 21 (6.5m)

Scelta banale ma inevitabile. Questo piccolo 6.5 metri è, sì, poco più di un guscio planante, ma è un classico non per nulla. È una barca geniale, un piccolo capolavoro. Costa poco, va bene per tutti, vola sull’acqua, si restaura facilmente e, soprattutto, è inaffondabile! Senza considerare il look, un cult un po’ grezzo ma senza tempo.

Boston Whaler Outrage 21 (1972)

Il Boston Whaler Outrage 21 è il primo vero Boston Whaler, un successo fin dal momento del suo lancio, nei primi anni ‘60. È una barca semplice: timoneria a plancia centrale, motorizzazione fuoribordo, coperta sgombra ma adattabile a tutta una serie di bisogni. È lo scafo ideale per chi non ha esigenze particolari e vuole semplicemente godere del mare, sia per uscire a fare un bagno, sia per pescare o, semplicemente, cercare un po’ di pace al largo. È, fondamentalmente, una piattaforma versatile e inaffondabile. Un sistema di cappottine in tela permette poi di chiuderne i volumi in diversi stadi, offrendo così anche quel poco riparo necessario nelle giornate estive.

Prezzo da 10.000 a 25.000 € a seconda delle condizioni

Boston Whaler Outrage 21; 1974

2. Riva 25 Sport Fisherman (7.5 m)

Con il Riva 25 Sport Fisherman si fa un passo oltre. Con i suoi 7.5 metri inizia ad essere uno scafo più vivibile, più spazioso e capace di offrire ben più riparo. La pilot house offre una timoneria protetta e una dinette confortevole e trasformabile in cuccetta, senza farsi mancare poi un frigorifero ed un piccolo lavello. I volumi prodieri poi, offrono spazio anche per una cabina con due cuccette e una toilette, facendo del piccolo Riva uno scafo perfetto anche per brevi soggiorni a bordo.

Riva Bertram 25' Sport Fisherman
Riva Bertram 25′ Sport Fisherman

Il nome, poi, ne sottolinea bene l’ambizione d’uso: era una barca sportiva e, a suo modo, può esserlo anche oggi, ideale per pescare, per uscite brevi o per weekend fuoriporta. Senza contare il fascino di avere un Riva con flybridge… Insomma, è vecchia ed è piccola, ma ha ancora tanto da offrire, sia a chi si sta avvicinando a questo mondo, sia agli appassionati, perchè non dimentichiamoci che, a suo tempo, fu un gran successo.

Prezzo da 50.000 a 130.000 € a seconda delle condizioni

Riva 25' Sport Fisherman
Riva 25′ Sport Fisherman

3. Chris Craft (Super) Catalina 28 (8.6 m)

Lungo 8.6 metri fuori tutto e largo 3.1 al baglio massimo, con il Chris Craft (Super) Catalina 28 si entra a pieno regime nel mondo dei Cult anni ‘80. Con il Catalina 28 si ebbe infatti una piccola rivoluzione, un progetto diventato grande, indubbiamente partecipe del panorama nautico italiano. Weekender ante-litteram, il 28 è infatti uno scafo che ha saputo offrire l’esperienza della piccola crociera ai più, forte di uno scafo ben progettato e di spazi intelligenti, sia in coperta, sia all’interno.

Chris Craft (Super) Catalina 28
Chris Craft (Super) Catalina 28

È oggi una barca che già sta andando rivalutandosi, uno scafo di forte impronta anni ‘80 ma ancora capace di dire la sua, versatile come è sia per le uscite quotidiane sia per i week end fuori porta. Sottocoperta ospita, infatti, un layout molto pragmatico e completo, con servizi, cucina, area pasti e fino a 6 posti letto, se si considera anche la dinette trasformabile. Un piccolo cruiser in miniatura, insomma, capace di 20 nodi e di offrire grandi esperienze a chiunque decida di dargli una chance.

Prezzo da 15.000 a 40.000 € a seconda delle condizioni

Chris Craft (Super) Catalina 28 in navigazione – Immagine d’archivio

4. Bertram 31 (9.4 m)

Qui parliamo di un vero cult, il Bertram 31, il primo scafo dell’omonimo cantiere, nonché la barca che cambiò il mondo del diporto a motore per sempre. Cabinato e lungo poco meno di nove metri e mezzo, innovativo e marino come pochi altri, il Bertram 31 è infatti una leggenda della nautica, un successo clamoroso, nonché la prima dimostrazione in serie della bontà delle carene a V profonda.

Bertram 31 (Moppie)

Ideale per passare più di un giorno in mare, così come per uscite a pescare o per fare bagni al largo, il Bertram 31 è innanzitutto uno scafo sicuro, capace di tenere il mare e offrire, contemporaneamente, interni estremamente completi. Soprattutto se refittato per adattarlo alle proprie esigenze. Ma, complessivamente, anche nella sua versione originale, che certamente ottiene più valore se manutenuta e portata in condizioni perfette. E poi, quante barche di 9 metri possono vantare un fly trasformabile in tuna tower?

Prezzo da 75.000 a 150.000 € a seconda delle condizioni

Bertram 31
Bertram 31; 1976

Scopri le Classic Boat degli articoli precedenti

A questo link trovi tutte la altre grandi Classic Boat e, se ne hai una e vuoi parlarcene, qui trovi le istruzioni per caricarla nella nostra sezione dedicata, così da poterla celebrare con noi e con tutti gli appassionati

  • Ecco uno degli ultimi articoli della serie:

Il primo Chris Craft in vetroresina. Una “Corvette” del mare.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Quattro classic boat da 6 a 9 metri a partire da 10mila euro”

  1. Con tutti gli scafi classici che abbiamo qui da noi 3 su 4 sono esempi di pattumiera americana e una è italo-americana. Ebbè, diciamo che si vede chi vi paga lo stipendio. Certo che ci vorrebbe anche un pò di amor proprio, ma non si può chiedere troppo

  2. E’ assurdo guardare al passato coi progressi che ha fatto la nautica soprattutto italiana con uso di materiali e tecnologie che rendono la barca anche piccola comoda come una casa. La barca non è l’auto che nei modelli retrò e ancor più quelli storici raccoglie consensi mondiali soprattutto per le auto italiane e inglesi!!! Cordialmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Maserati Tridente, questo è il primo motoscafo della Maserati

Tridente, questo è il nuovo motoscafo secondo Maserati

Maserati si lancia nel mondo delle barche a motore con Maserati Tridente, il primo motoscafo della casa modenese 100% elettrico. Sarà un 10 metri a propulsione elettrica sviluppato in collaborazione con Vita Power. La top speed promessa? 40 nodi e

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,