CMC e i suoi stabilizzatori debuttano a Dusseldorf

Solaris Power 48 Open, l’unico con walkaround
30 Dicembre 2019
Barche usate: Bayliner 642, personalità dinamica
31 Dicembre 2019

 

Stabilizzatori Waveless Cmc Marine

Quest’anno sarà la prima volta di CMC Marine al Boot di Dusseldorf. Forte della voglia di espandersi nel mercato nord europeo ed internazionale, l’azienda italiana ha deciso di partecipare al salone. I due modelli di punta saranno Waveless Stab 25 e al suo fianco un modello di Stabilis Electra HS60.

 

Stab 25, lo stabilizzatore per piccole

Tra i modelli di punta dell’azienda pisana CMC, questi stabilizzatori sono stati nominati tra gli accessori migliori del 2019. Si tratta di stabilizzatori elettrici e ultracompatti Waveless, per imbarcazioni a partire dai 12 metri di lunghezza e vantano la stessa tecnologia che ha portato gli stabilizzatori CMC Marine al successo nella nautica.

La gamma conta quattro modelli di stabilizzatori STAB e quattro modelli di intruder TRIM. Il premio è arrivato anche per l’ottimizzazione dell’insonorizzazione nella nuova gamma di prodotti e per il design dei componenti.

Stabilizzatori Waveless Cmc Marine

A cosa serve uno stabilizzatore?

Gli stabilizzatori servono stata realizzata per risolvere il problema di rollio e beccheggio degli yacht causato da onde e pesi a bordo. Insomma, si ha una barca più stabile sia in navigazione che quando si è fermi con sollievo da parte di chi soffre di mal di mare.

Per le grandi barche tra i modelli di CMC c’è HS60 della gamma High Speed System, evoluzione degli Stabilis Electra System. Questi stabilizzatori sono adatti alle imbarcazioni plananti e lunghezza a partire dai 23 metri, con profili di pinna ottimizzati e una nuova elettronica che consente di ridurre ingombro e peso e aumentando al tempo stesso le performance.

Entrambi questi modelli, Stab 25 e HS60, erano presenti al Fort Lauderdale International Boat Show, anche perché quello americano è uno dei mercati più attivi nel mondo degli stabilizzatori.

Stabils Electra

Più info su www.cmcmarine.com

“Per il nostro esordio al Boot di Düsseldorf – spiega Alessandro Cappiello, Fondatore e Ceo dell’aziendaoltre alla HS60, modello di stabilizzatore ottimizzato per barche plananti in grado di superare i 24 nodi di velocità, abbiamo scelto il più piccolo tra i Waveless, gli stabilizzatori elettrici ultracompatti, perché è un prodotto che sta riscuotendo un importante successo. Waveless Stab 25, per esempio, è pensato per #yacht di dimensioni piccolo-medie e potrebbe essere installato anche dagli stessi armatori. Il suo ingombro a bordo è molto ridotto, pari a 38 centimetri di diametro per 22 di altezza, ed è stato progettato per essere montato su imbarcazioni a partire dai 12 metri di lunghezza”.

 

 

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *