Coastal 10, questo gommone da 60 nodi si è rifatto il look

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Coastal 10
Coastal 10

Il gommone di punta di Coastal Boat, il Coastal 10, si è rifatto il look e sarà in mare già dalla prossima estate con una serie di novità.

Coastal 10, il gommone cult si rifà il look

Questo gommone è il modello di punta ed uno dei più apprezzati di Coastal Boat. Si è l’assenza di T-Top, scelta ponderata attentamente dal cantiere che ha puntato su un gommone ideale per la vita in Mediterrraneo, con tanto spazio nei passaggi e nel prendisole di poppa e prua. A bordo c’è spazio anche per un bagno di cui è stato aggiornato l’arredamento. A poppa, intorno ai due motori fuoribordo, una spiaggetta per permette un facile accesso al mare e risalita a bordo.

Per la progettazione di questa nuova versione del gommone il cantiere italiano, Coastal Boats si è affidato a Francesco Guida, cercando di tenere forte il legame con il modello che va a sostituire e che ancora oggi è molto apprezzato dai clienti del cantiere.

 

In navigazione

Coastal 10 ha una motorizzazione massima di 800 cavalli con cui si possono raggiungere i 60 nodi di velocità massima, grazie al disegno della carena che si presta ad essere usata anche con mare formato. Questo rib è completamente personalizzabile e sarà disponibile già dall’estate del 2020.

“Era arrivato il momento – racconta Raffaele Lettieri, presidente di Coastal Boat – per un restyling del nostro modello di punta, il 10. Per la progettazione ci siamo affidati come sempre all’enorme esperienza e professionalità di Francesco Guida, che ha dato vita a un gommone più bello, ampio e al passo con i tempi. I nostri clienti sono molto affezionati a questo tipo di imbarcazione e ci chiedevano una barca più moderna ma nel segno della tradizione, con il nuovo Coastal 10 siamo certi di aver colto nel segno”.

www.coastalboat.it

I migliori gommoni italiani? Clicca qui

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori

Sistema di ormeggio autonomo - Brunswick-Apex

A.I. di bordo! Questo software ormeggia la barca al posto tuo

L’intelligenza artificiale sbarca nel mondo della nautica, con il progetto firmato Brunswick Corporation e Apex.Ai. Il gruppo americano di cui fanno parte – tra le altre – il marchio produttore di elettronica Navico, quello dei motori Mercury Marine e il

Torna su