D-Marin aggiunge al suo network due nuovi marina in Liguria

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Marina degli Aregai - D-marin - Cozzi Parodi
Marina degli Aregai – D-marin – Cozzi Parodi

Il network internazionale D-Marin aggiunge due importanti porti turistici italiani al suo portafoglio: il Marina degli Aregai e il Marina di San Lorenzo. I due marina, situati nel ponente ligure a poco più di 10 chilometri di distanza l’uno dall’altro, sono gestiti dal gruppo Cozzi Parodi ed entrano con un accordo commerciale all’interno dei porti gestiti dal network.

La società fondata in Grecia nel 2003 possiede e gestisce porti in Turchia, Grecia, Croazia, Montenegro, Spagna, Malta ed Emirati Arabi Uniti, porta così a cinque il totale delle strutture gestite in Italia. Il colosso dei porti aggiunge al suo portafoglio italiano, che conteneva già il Marina di Punta Faro (a Lignano Sabbiadoro) e gli ultimi ingressi del Marina di Varazze in Liguria e del Marina di Livorno (annunciati nello scorso mese di ottobre), due nuove realtà consolidate della Liguria.

D-Marin porta così a 26 il numero totale di marina gestiti, con un totale di oltre 13mila posti barca per l’ormeggio e oltre 3mila posti in cantiere per il refit e la manutenzione. I piani di espansione del Gruppo D-Marin non si fermano qui, con il network che ha dimostrato di puntare forte sull’Italia portando da 1 a 5 il numero di strutture in portafoglio nel giro di pochi mesi, stringendo partnership importanti, come quella con Azimut-Benetti.

Marina degli Aregai

È il porto turistico del comune di Santo Stefano al Mare (Imperia) e con i suoi 961 posti barca per imbarcazioni di lunghezza compresa tra 6 e 50 metri è tra i principali punti di riferimento per i possessori di grandi yacht nella Riviera di Ponente. Oltre ai classici servizi (ormeggiatori 24h su 24, sorveglianza, carburante, officine e cantiere, servizio meteo e lavanderia) il Marina degli Aregai ospita un hotel-residence a quattro stelle, spiagge attrezzate e una ricca area commerciale con palestra, veterinario, scuola di vela e immersioni, Yacht Club, bar e ristoranti e un centro commerciale di prossima apertura.

Marina di San Lorenzo

Marina di San Lorenzo - D-marin:Cozzi Parodi
Marina di San Lorenzo – D-marin:Cozzi Parodi

Situato nel più piccolo (omonimo) comune della provincia di Imperia, il Marina di San Lorenzo dispone di sette pontili protetti con 268 posti barca da 6 a 40 metri. Nel marina troviamo anche un hotel con spa e spiaggia privata, bar, ristoranti e tutti i servizi utili per il diportista.

Per maggiori maggiori informazioni visitate i siti:


Potrebbe interessarti anche:

Genova Castelluccio, un nuovo porto turistico da 650 posti barca

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barche usate natante cabinato

BARCHE USATE Vendono 4 natanti cabinati (fino a 8.9 m)

Barche per brevi crociere, l’ideale per chi passa da un piccolo open a qualcosa che gli permetta di dormire anche a bordo. Sono i natanti cabinati, scafi che nascono per unire il comfort della giornata sull’acqua ai piaceri del finesettimana

Questo è lo yacht dello sceicco che puoi avere anche tu

Lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha recentemente acquistato un Saxdor 400 GTO (12.4 metri), una barca del cantiere finlandese che si distingue per i suoi prezzi competitivi. Questo modello, più accessibile rispetto alla media di mercato,