Da quarant’anni quest’azienda costruisce sull’acqua

gobbi atlantis 55
Vendono all’asta queste quattro super barche qui in Italia!
17 Luglio 2020
barca 12 metri
TOP 2020: 5 barche a motore di 12 metri da non perdere
18 Luglio 2020

Ingemar prosegue il suo “percorso sull’acqua” intrapreso oltre quarant’anni fa con un‘attenzione particolare alle nuove prescrizioni in tema di sicurezza e distanze sociali, ma anche con nuove importanti installazioni galleggianti dal Mar Mediterraneo ai Caraibi e una nuova sfida logistico-produttiva nella regione mediorientale.

I risultati fatti registrare dal Gruppo nell’ultimo esercizio sono stati poi più che confortanti, con fatturato e utile in leggera crescita rispetto al 2018 e una quota rilevante di investimenti destinata a studio e realizzazione di nuovi manufatti galleggianti e alla ricerca di soluzioni tecniche innovative per il loro assemblaggio, stoccaggio e movimentazione. Inoltre, importanti risorse e sforzi sono stati dedicati a far fronte all’emergenza sanitaria.

Le sfide del futuro

Per le sue nuove sfide Ingemar ha scelto di concentrarsi su due aspetti portanti del suo processo industriale. In primo luogo sulla riqualificazione e implementazione della compagine interna e degli spazi produttivi. L’intero processo produttivo è stato razionalizzato con l’acquisizione di nuovi spazi industriali per la produzione e lo stoccaggio dei manufatti in relazione alle cresciute esigenze e in conformità alle misure di distanziamento sociale.

L’organico aziendale è stato rafforzato con l’inserimento di nuove figure professionali e strutturato per contribuire da remoto ai vari processi aziendali in smart working; anche in questi mesi di restrizioni le attività sono proseguite senza brusche fermate. Poi sulla definizione di nuovi accordi commerciali per le produzioni delocalizzate. Si è dato un rinnovato impulso alle produzioni dislocate all’estero in regime di licenza esclusiva, utili per superare le difficoltà di inserimento nei mercati locali e gestire i grandi volumi produttivi previsti dallo sviluppo delle zone interessate, ma ora più che mai fondamentali per evitare le barriere all’ingresso di personale e materiali in tempi di restrizioni Covid.

In quest’ottica l’accordo di licenza siglato in Oman con Khimji Ramdas Llc – grande Gruppo dalle attività commerciali e infrastrutturali – per la produzione e commercializzazione esclusiva dei manufatti Ingemar nel Sultanato, segue quello stretto con Overseas Ast di Dubai – Gruppo industriale di costruzioni, infrastrutture e lavori marittimi degli Emirati Arabi – improntato agli stessi principi di collaborazione adottati per ottimizzare tempi e costi delle forniture mantenendo inalterata l’alta qualità delle produzioni italiane. Così ad oggi le attività di Ingemar proseguono con qualche rallentamento logistico ma senza interruzioni e i progetti più rilevanti riguardano Mediterraneo, Caraibi e Medio Oriente.

INFO UTILI:

tel. 0422 702412

sito: www.ingemar.it 

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *