Di legno, italiana e tutta elettrica: ecco la nuova barca Ernesto Riva

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

E-next Ernesto Riva
E-Next Ernesto Riva

Arriva E-Next Ernesto Riva: la barca elettrica completamente in legno.

È passato un anno e mezzo da quando vi avevamo parlato per la prima volta di Ernesto, la barca fatta a mano in legno con un qualcosa in più. Essere completamente elettrica. Al successso internazionale di questo modello aveva fatto seguito la vaporina elettrica Elettra, la taxi boat sostenibile. Ora il cantiere Ernesto Riva ha deciso di puntare su di un modello pensato per il diporto con E-Next, la terza barca elettrica firmata Ernesto Riva.

E-Next Ernesto Riva: ecco la nuova barca

E-Next è pronta a fare il suo debutto nel 2021, ma l’eleganza di questa barca emerge già dal disegno realizzato dallo studio Frers. È infatti l’architetto navale Germán Mani Frers, che con Daniele Riva e la società ER Innovation, sta mettendo a punto questo modello. L’archistar della nautica aveva già partecipato attivamente ai progetti del cantiere Ernesto Riva che va verso i 250 anni di storia. Oggi il cantiere si muove in modo deciso verso una nautica ecosostenibile, senza dimenticare due secoli e mezzo dedicati interamente alle barche in legno.

Eleganza e sostenibilità, tutto made in Italy. È questo l’obiettivo del cantiere. Un nuovo capitolo dunque nella famiglia di barche elettriche nate dalla creatività dello studio Frers e dall’abilità nel lavorare il legno di una realtà come Ernesto Riva. A questo si aggiunge una grande libertà per l’armatore nella personalizzazione della barca. Il cantiere porta avanti quindi il mix di tecnologia e artigianato della miglior tradizione per costruire una barca unica nel suo genere. Non sono ancora stati diffusi i dettagli su E-Next, circa la lunghezza e la propulsione.

A proposito del Cantiere Ernesto Riva

Daniele Riva – classe 1967 – rappresenta l’ottava generazione che porta avanti questa piccola grande tradizione della famiglia Riva. Dopo 250 anni di storia il cantiere mette insieme i “segreti” della tradizione, tramandata di padre in figlio, con innovativi metodi di lavorazione per creare barche a motore eleganti, di classe e sostenibili. 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

BARCHE USATE Vendono tre cabinati da 6 a 15 metri

Oggi vi portiamo alla scoperta delle occasioni migliori di barche usate che trovate nella sezione degli annunci di Barche a Motore. Uno spazio pensato per voi dove poter vendere e comprare barche usate, affittare e vendere posti barca, accessori e persino cercare e