F//Line 33 di Fairline Yachts, una veloce scultura sull’acqua

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

 

L’F//Line 33 di Fairline Yachts è un altro splendido esempio di come i cantieri inglesi stiamo rinnovando la gamma con modelli di dimensioni compatte, votati all’uso sportivo e con grande attenzione all’estetica. Dopo il Princess Yachts R 35, daycruiser da 50 nodi di velocità massima e dotato di foil, l’F//Line 33, una delle stelle dello scorso salone di Cannes, ha dimostrato che oltremanica si punta in quella direzione per conquistare il mercato.

Visto il peso giocato dal design in queste barche, le linee del più veloce Fairline Yachts di sempre sono state realizzate da Alberto Mancini. Come si potrà di nuovo ammirare al prossimo salone di Dussledorf, il progettista italiano ha puntato molto sul fascino delle auto GT Anni ’60. Il disegno dello specchio di poppa è quasi perfettamente sostituibile alle sezioni posteriori di un veloce coupé stradale.

F-Line 33, una GT Anni ’60 in mare

fairline yahcts F Line 33

 

Open puro con il pozzetto ben protetto lateralmente dal disegno del parabrezza e dell’impavestata, che si fondono in un’unica geometria morbida, resa però maschile e muscolare dai tagli decisi dei vari elementi che compaiono sulla murata.

Interessante, e sempre molto automobilistico, il volante multifunzione che correda la postazione di guida, per il resto molto pulita, quai scarna, con un unico display Garmin che riporta tutte le indicazioni su navigazione e gestione dei sistemi di bordo.

Perfetto daycruiser o weekender, sottocoperta il Fairline F//Line 33 ha una dinette trasformabile a prua, cucina che si sviluppa per murata, cabina sotto il pozzetto e locale bagno separato.

 

 

Veniamo ora alla sala macchine che offre più opzioni. Due riguardano le cavallerie più contenute. La scelta è tra due Volvo Penta: V6 a benzina da 240 cavalli ciascuno (33 nodi di velocità massima) o due D3 diesel, per 440 cavalli totali (32 nodi di massima). Per arrivare a sfiorare i 50 nodi quando si spinge la manetta a fondo corsa, il cantiere inglese offre sue opzioni, entrambe a benzina. O due Volvo Penta V8 da 430 cavalli ognuno o due Mercruiser V8 8.2 della stessa potenza che permettono all’F//Line 33 di arrivare a 48 nodi.

 

Scheda tecnica della barca: F//Line 33

  • Costruttore: Fairline Yachts
  • LOA: 9,99 m
  • Peso a secco (circa): 6,6 tonnellate / 7,4 tonnellate USA (6.710 kg)
  • B.max: 3,5 m
  • Cabine: 2–4
  • Pescaggio: 0,87 m
  • Altezza al di sopra della linea di galleggiamento: 2,13 m
  • Serbatoio carburante: 150 galloni / 180 galloni USA (680 litri)
  • Serbatoio acqua: 44 galloni / 52 galloni USA (200 litri)
  • Autonomia (a pieno carico): 200 miglia nautiche
  • Classificazione: Categoria C
  • Persone (con T-Top montato): 8
  • Persone (senza T-Top montato): 10
  • www.fairline.com
  • In Italia: www.snoyachts.com

 

 

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a