Sessa Marine F68 Gullwing: vi presentiamo la nuova ammiraglia

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

sessa marine f68
Sessa Marine F68 Gullwing

Il 2020 sarà l’anno della svolta di Sessa Marine. L’arrivo di una nuova ammiraglia è uno dei punti forti. Stiamo parlando del nuovissimo F68 Gullwing, 21 metri. Gli altri sono il C42, cross-over di 13 metri oggetto di restyling ed il Key Largo 37, nuovo simbolo della gamma più celebre del cantiere.

Articoli correlati:

Sessa Marine F68 Gullwing, ecco l’ammiraglia

La nuova ammiraglia nasce in collaborazione con Centrostiledesign. La linea è da sportiva elegante ed, essendo l’ammiraglia del cantiere, uno degli aspetti più curati è stato sicuramente lo spazio a bordo. Questo per rendere più confortevole possibile la permanenza a bordo da parte dell’armatore e dei suoi ospiti.

Uno degli elementi distintivi del progetto sono le aperture laterali ad ala di gabbiano, che non solo permettono un comodo passaggio laterale, ma fanno entrare più luce ed aria all’interno della barca. Le porte in cristallo laterali, con attuatori elettrici, e la porta di ingresso, anche lei elettrica, permettono di creare un grande open space tra il pozzetto ed il salone. Stesso discorso, aperture a parte, si può fare per le vetrate a scafo panoramiche che rendono gli interni a contatto con il mare.

Questa barca dispone anche di un flybridge con una zona prendisole e la plancia di comando (oltre a quella disponibile in salone). A coprire questa zona il T-top in carbonio.

Sottocoperta

Anche sottocoperta gli spazi sono concepiti per essere voluminosi senza però rinunciare ad avere quattro cabine e tre bagni. In questa sezione è stato possibile dare ampio spazio alla personalizzazione per soddisfare le esigenze dei vari armatori.

www.sessamarine.com

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

L'articolo di Barche a Motore in poche parole
Sessa Marine F68 Gullwing: vi presentiamo la nuova ammiraglia
Di cosa si parla
Sessa Marine F68 Gullwing: vi presentiamo la nuova ammiraglia
I dettagli
Sessa Marine F68 Gullwing nasce in collaborazione con Centrostiledesign. La linea è da sportiva elegante ed, essendo l'ammiraglia del cantiere, uno degli aspetti più curati è stato sicuramente lo spazio a bordo. Questo per rendere più confortevole possibile la permanenza a bordo da parte dell'armatore e dei suoi ospiti.
Chi l'ha scritto
Pubblicato su
Barche a Motore

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a