fbpx

Fast and Luxurious, il nuovo yacht Y85 di Princess

Vacanze in barca, ecco come proteggere il corpo dal sole!
20 agosto 2018
Rendi immortale la tua vacanza con le 6 migliori action camera!
21 agosto 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Dopo il lancio del rivoluzionario R35, uno yacht da 50 nodi e tecnologie mai viste prima, Princess presenta il nuovo Y85, costruito a mano a Plymouth, in Inghilterra, creato per chi vuole velocità, lusso e stile: un’esperienza di navigazione unica. Lo studio di Design Princess e Olesinski hanno lavorato a stretto contatto con Pininfarina per realizzare uno yacht elegante e semplice, ma in grado di stupire, senza tradire la filosofia Princess.

 

Il flybridge ampio è l’ideale per gli armatori che amano stare all’aria aperta e godersi il contatto diretto con l’ambiente, elemento accentuato e completato da un ampio prendisole di poppa. Nonostante sia un modello che guarda al design e alle linee, Y85 è in grado di sfrecciare sull’acqua a 33 nodi grazie ai due motori MAN V12 . L’innovativa forma dello scafo a V di Princess, sviluppato con architetti navali dello studio Olesinksi, è alla base di questa performance unica. Sulla Y85, Princess e Olesinski hanno perfezionato ulteriormente questo concetto per offrire un’efficienza del 13% maggiore rispetto al design che sostituisce. Il comfort viene prima delle prestazioni e per rendere crociera massimamente confortevole e silenziosa, è stata concepita una sala macchine completamente insonorizzata e supporti motore che riducono le vibrazioni.

Il main deck è molto spazioso con tre aree salotto separate garantiscono la massima privacy per gli ospiti e l’equipaggio. Sottocoperta gli ospiti trovano alloggio in quattro diverse cabine con bagno privato. A centro barca, la suite armatoriale a tutto baglio esalta al massimo lo spazio, mentre la cabina VIP interna è dotata di letto matrimoniale a prua e cabina armadio. Il design interno è molto curato e rifinito per garantire un’illuminazione naturale in tutta la barca.

Partecipa alla discussione anche tu!

shares