Il natante comodo (10 metri) che ti porta in crociera. FIM 340 Regina

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

FIM 340 Regina - Navigazione
FIM 340 Regina – Navigazione

Un 10 metri (natante con lunghezza di omologazione di 9.98 m) pensato per coniugare prestazioni, personalizzazione e comfort di bordo. Il FIM 340 Regina è l’ultimo modello presentato da Fabbrica Italiana Motoscafi e si pone come un’unità versatile adatta sia alle uscite in mare in totale comfort che alle brevi crociere. Come? Coniugando un piano di coperta extra-comfort con un sottocoperta voluminoso in grado di ospitare fino a 4 persone.

FIM 340 Regina

Ormai anche su dimensioni ridotte gli armatori vogliono trovare uno standard di vivibilità che avvicina le imbarcazioni in questione a modelli di dimensioni maggiori. Per queste caratteristiche il FIM 340 Regina lo abbiamo inserito nella lista delle barche nuove da non perdere nel 2022 tra i 9 e i 10 metri (leggi qui l’articolo completo). Saliamo a bordo e vediamo com’è fatto.

FIM 340 Regina - Poppa
FIM 340 Regina – Poppa

FIM 340 Regina – Coperta

Partendo da poppa, la piattaforma è studiata per consentire, anche in presenza di due motori fuoribordo un facile accesso a bordo. L’imbarcazione è dotata di un pozzetto modulare che rappresenta il punto di forza a poppa. Ormai questa caratteristica la troviamo su moltissimi modelli, ma Fabbrica Italiana Motoscafi l’ha interpretato in modo piuttosto originale. Il risultato è un prendisole largo, in cui rimane comunque un camminamento sui lati, così da non disturbare chi è sdraiato quando ci si muove a bordo.

FIM 340 Regina
FIM 340 Regina

Se viene invece allestito come zona pranzo con tavolo centrale, le sedute vanno a sfruttare tutta la larghezza dell’imbarcazione fino alle murate. In questo modo si può stare seduti comodamente senza essere costretti a stare rannicchiati per far posto ai commensali. Sul pozzetto si affaccia una cucina opzionale, così da mantenere un contatto diretto tra chi cucina e chi è seduto. A prua della cucina troviamo la console di guida con un design sportivo e votata alla semplicità d’uso da parte dell’utente.

FIM 340 Regina - Navigazione
FIM 340 Regina – Navigazione

Quest’area può essere protetta da un t-top sportivo o da uno standard, mentre di serie è avvolta da un parabrezza. In generale a bordo possono essere studiate varie soluzioni, così come per tutta la coperta personalizzabile in base alle esigenze. A prua troviamo la zona relax più pura del nuovo FIM, dotata di un grande prendisole. 

FIM 340 Regina – Sottocoperta

Tutto quello che abbiamo visto fino ad ora dimostra come in coperta il FIM 340 Regina sia votato alla giornata in mare. Allo stesso tempo è stata anche data importanza anche allo spazio sottocoperta.

 

FIM 340 Regina - Dinette di prua
FIM 340 Regina – Dinette di prua

Sono presenti ben quattro posti letto divisi tra una dinette di prua trasformabile e una cabina con due cuccette singole a poppa che possono anche essere configurate come letto alla francese grazie ad un inserto per un cuscino addizionale. Sottocoperta è presente anche un bagno con box doccia separato.

FIM 340 Regina - Cabina di poppa
FIM 340 Regina – Cabina di poppa

FIM 340 Regina – Motorizzazione

A bordo di una dayboat sportiva, la potenza non è certo un tema secondario. A bordo di questa barca a motore si può scegliere tra diverse configurazioni. La potenza massima è di 700 cavalli con i piedi poppieri Volvo V8 Dps e di 600 Yamaha con una coppia di fuoribordo Yamaha.

 

Per maggiori informazioni, clicca qui

  • Lunghezza fuori tutto: 10.4 m
  • Lunghezza scafo: 9.98 m
  • Larghezza scafo: 2.99 m
  • Dislocamento: 5.450 kg

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a