Frauscher 1017 GT Air: la nostra prova a 40 nodi – VIDEO

barche gommone NUOVA JOLLY Prince 38 cc
Sergio Davì da Palermo a New York con un gommone di serie
23 Giugno 2019
Palm Beach GT50, l’open di 16 metri debutta a Cannes
25 Giugno 2019
FRAUSCHER 1017 GT AIR

FRAUSCHER 1017 GT AIR

Del Frauscher 1017 GT Air, dopo averla provata, la prima cosa a rimanermi impressa non è stata la linea unica che disegna il profilo dello scafo. Una curva che sembra tracciata da un solo morbido movimento della mano e che va dalla prua al pelo dell’acqua.

Non è stata la pulita e razionale pianta anche se la variante Air del modello è molto accattivante, è vero, con l’impostazione da walkaround. C’è il prendisole sdoppiato a poppa, posizionato sopra il vano motori, i due divanetti a chiudere il pozzetto con nascosti sotto due cassetti frigorifero, e un’altra zona conviviale a prua con i due tavolini ottimi per il pranzo, ma capaci di diventare parte del prendisole che si viene a creare quando grazie alla loro gamba telescopica si abbassano al livello dei due divani prodieri.

Non è stato il bagno nascosto dentro la consolle di guida, con wc e lavandino che per altezze e spazi è utilizzabile anche come comoda cabina spogliatoio. E devo dire che non è stata neanche l’ancora dall’originale disegno che ricorda la maschera di Dart Fener (O Darth Vader per i puristi di Star Wars) che rientra sulla ruota di prua e che caratterizza buona parte del la produzione Frauscher.

Bella a vedersi, ma timonarla è una soddisfazione

Ecco, pensando alla barca provata a Port Adriano di Palma de Mallorca a rimanermi impresso sarà qualcosa che non si vede: la soddisfazione nel timonarla! Divertente, reattiva, stabile, sicura e pure facile. Insomma, avete presente la quadratura del cerchio?

Una carena con doppio step e che con i due motori Mercruiser V8 da 6,2 litri di serie che sviluppano 350 cavalli l’uno supera tranquillamente i 42 nodi (con gli opzionali8.2 litri da 430 cavalli supera i 55 nodi). Un barchino che pur rientrando nella categoria natanti, quindi con lunghezza strutturale di 9,99 metri, ti consente di navigare a 30 nodi di crociera senza dover stare con i glutei contratti per la tensione nervosa che si genera su un go kart portato al limite.

E diciamo che già a quei regimi siamo circa una decina di nodi sopra quella che ritengo essere una serena velocità di crociera quando si naviga lungocosta.  Ovvio, le condizioni di mare erano da depliant di promozione turistica, ma anche tra i chop da 40 centimetri che la brezza pomeridiana muove nelle acque di Palma, il Frauscher 1017 GT Air non dava segno di imbarazzo alcuno, tanto che un paio di colleghi intenti a “spippolettare” sul cellulare momenti social della prova, pure seduti nella zona anteriore non hanno neanche indirizzato al driver il solito sguardo killer che si usa in queste circostanze quando naviga con tutta la manetta abbassata.

Insomma, non fatevi affascinare dalla sua bellezza, rimaneteci proprio sotto, come direbbero i millennials, o traslitterato per chi è nato prima dei mondiali di Spagna 1982, innamoratevi proprio,  dopo averla provata.

Giacomo Giulietti

LA PROVA COMPLETA NEL PROSSIMO NUMERO DI BARCHE A MOTORE

Scheda tecnica della barca: Frauscher 1017 GT Air

LOA: 9,99 m

B.max: 2,99 m

Engine: 2×300; 2×430 (opt)

Weight: da 3900 kg

Minimo di planata: 12,8 nodi a 2100 giri – Consumo 40l/h

1017 GT AIR

Giri/minuto Knts Consumo totale (l/h)
600 4,3 10,0
1000 5,8 14,8
1500 7,8 22,6
2000 10,4 34,0
2500 17,2 47,6
3000 23,8 65,0
3500 30,0 70,0
4000 36,2 132,0
4500 42,6 194,0

www.nauticafeltrinelli.it

www.frauscher.it

www.frauscherboats.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *