fbpx

Frauscher 1414 Demon, storia di un day cruiser estremo

Ferretti barche a motore
I nuovi “padroni” della nautica: chi controlla i cantieri più importanti?
19 novembre 2018
Sei barche per uno scafo: ecco l’idea di Kormaran, il “transformers” di lusso
20 novembre 2018
Frauscher 1414 Demon barche a motore

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Frauscher 1414 Demon barche a motore

Grande è grande il Frauscher 1414 Demon, non per niente è l’ammiraglia del listino offerto dal cantiere austriaco. Tuttavia la grandezza di questo 46 piedi non è mai qualcosa che incombe su chi è a bordo. Ti accorgi che questo motoscafo, questo open puro senza hard top, senza T top senza nessuna delle altre utili diavolerie che coprono il pozzetto o la plancia è grande quanto i suoi 14 metri dovrebbero fare immaginare solo quando ti astrai dalla piacevolezza delle sue linee e di come ci si sta a bordo in navigazione. Si notano i suoi volumi imponenti quando lo guardi da fuori con qualcuno a bordo o quando ti rendi conto di quanto spazio c’è ancora in coperta e in pozzetto nonostante le persone imbarcate siano una decina, come è accaduto nell’uscita avvenuta durante il salone nautico di Cannes. Insomma ti accorgi di cosa realmente hai sotto i piedi solo quando lo confronti con qualcosa. Indice, questo, di un progetto che almeno esteticamente è riuscito.

I dettagli. Non li vedi, ma ci sono

A essere un po’ più analitici si nota il lavoro svolto dal cantiere nato nel 1927 in molti elementi che sfuggono al primo sguardo, segno di successo: se non c’è niente che interrompe la prima esplorazione visiva significa che la barca è ben disegnata. Qui sono mescolate linee spigolose e nette con elementi più tondeggianti: lo scafo è “gonfio” nel suo insieme, ma le prese d’aria poppiere, lo spray-rail sopra il galleggiamento, il bottazzo, il cavallino negativo e il raccordo della plancetta poppiera con le murate rendono il tutto molto muscolare. Anche visto in pozzetto, le parti tonde sono, viene da dire, energizzate dalle molte linee rette, presenti in ogni punto di sosta, dal prendisole poppiero, alle tre sedute doppie che circondano il tavolo esterno, alle due coppie di tre gradini che conducono dalla spiaggetta di poppa fino alla coperta di prua.

Nonostante la rinomata cura nella scelta dei fornitori (tutti provenienti dall’Austria settentrionale, ci tengono a fare sapere da Ohlsdorf), tutti gli accessori sembrano sparire nell’insieme visivo. Non solo il tendalino in tubolare e tela (che in navigazione, in effetti non appare mai), ma anche le bitte, i tientibene e i passauomo di prua sono praticamente invisibili se non li si cerca con attenzione. Sottocoperta i volumi dello scafo si manifestano in tutte le loro potenzialità tanto che nonostante l’impostazione da daycruiser o da weekender per una coppia, se proprio vogliamo, gli spazio sono tutto fuorché che angusti. UN open space con dinette a V e tavolo centrale che può essere trasformata in una seconda cuccetta doppia, molto grande in realtà. Una cabina doppia vera e propria è sistemata sotto la timoneria. Bagno e cucina completano la ricca dotazione di bordo.

Motore e navigazione, si vola fino a 40 nodi

In mare il Frauscher 1414 Demon è un vero piacere. Reattivo e divertente dà le sensazioni di una berlina sportiva. Non è un go-kart ma è brillante quanto basta per soddisfare la voglia di timonare una vera barca a motore. Le linee d’acqua, arricchite da due redan a centro nave, migliorano ulteriormente le prestazioni di questo battello che rimane sempre piatto sull’acqua in ogni condizione, morbido nell’incedere anche nell’intorno dei 40 nodi, velocità di punta del modello provato, motorizzato con due Volvo Penta diesel da 400 cavalli. Per chi si sente di osare di più può sempre ricorrere alla coppia di entrofuoribordo con sistema duo-prop a benzina da 520 cavalli l’uno. Il prezzo è in linea con l’esclusività e i contenuti della barca: a partire da 870mila euro, iva inclusa.

1414 Demon Frauscher barca a motore timoneria

Scheda tecnica:

  • Length: 13,90 m
  • Beam: 3,90 m
  • Engine: 2x 400 – 2x 520 HP
  • Weight from 10.000 kg
  • Fuel: 1.200 l
  • Max. persons: 12 (4 sleeping berth)

Frauscher 1414, Don’t challenge your demon, drive it!

The remarkable size of the Frauscher 1414 Demon makes her the flagship of the range currently offered by the Austrian shipyard. However, the dimensions of this boat don’t disturb passengers on board. You realize that this pure open motorboat, where conventional hard top, T-top and any sort of  superstructure over the cockpit or the pilot station have finally disappeared, is really as large as its 14 meters suggest only when you escape from the pleasantness of its lines and the comfort of navigation. You can realize its imposing volumes only when you look the boat from outside with someone on board or when you realize the amount of space still available on the deck or in the cockpit despite the presence of 10 passengers on board, as it happened to us at Cannes Yachting Festival. In other words, you realize what you have under your feet only when you compare it with something else. A proof of how successful this project is, at least in aesthetic terms.

If we wanted to be more analytic, we could say that the work carried out by the shipyard founded in 1927 becomes clear in many elements that are not considered at first sight, which is another sign of success: if nothing interrupts the first visual exploration, this means that the boat is well-designed.

Frauscher 1414: the structure

Pointy lines are combined with round elements: the hull is “puffed up” but air inlets in the stern, the spray-rail above the waterline, the rubbing strake, the negative sheer and the line joining the astern boarding platform with sides make the overall design very muscly. In the cockpit, too, round elements are combined with straight lines, from the forward sun pad to the three double seats surrounding the exterior table or the two pairs of three steps leading from the astern platform to the forward deck.

Despite the well-known care in the selection of suppliers ( all coming from northern Austria, as specified by the shipyard of Ohlsdorf), all accessories seem to disappear from the overall view. Not only the canvas spray hood ( that completely disappears at sea) but also cleats, handrails and hatches are invisible. Below deck, hull volumes show all their potential and this daycruiser/weekendwe offers more space than one could expect from a boat originally designed for a couple of sailors. We find an open space with V-shaped dinette and central table that can turn into an additional, large double berth. A real double cabin is positioned below the deck house. A bathroom and a galley complete the rich layout.

Engine and navigation

At sea, the Fraucher 1414 Demon is really great. Responsive and funny, she gives the same emotions than a sporty saloon. Far from being a go-kart, she is brilliant enough to satisfy the desire to steer a real motorboat. Waterlines, fitted with twin steps, further improve the performance of this boat, which is always stable on the water in any sea condition and soft even at 40 knots ( the top speed of the model we tested, fitted with twin Volvo Penta diesel 400hp engines). The bravest can opt for two duo-prop sterndrive engines, 520hp each. The price is consistent with the exclusivity and contents of the boat: from EUR 870,000, VAT included.

1414 Demon Frauscher barca a motore timoneria

Technical features

  • Length: 13,90 m
  • Beam: 3,90 m
  • Engine: 2x 400 – 2x 520 HP
  • Weight from 10.000 kg
  • Fuel: 1.200 l
  • Max. persons: 12 (4 sleeping berth)

Partecipa alla discussione anche tu!

shares