Fulmine colpisce barca (a 100 mn dalla costa). Sono salvi grazie all’EPIRB

Candela C-8, barca elettrica con i foil
Questa è la barca elettrica (8.5 m) bestseller del 2022. Candela C-8
29 Giugno 2022
Bluegame BG72
Bluegame BG72 (22 metri) è l’open crossover fuori dagli schemi
4 Luglio 2022
Fulmine colpisce barca

Fulmine colpisce barca

Il momento del soccorso (USCG)

Fulmine colpisce barca. Il momento del soccorso (USCG)

Sette persone stavano partecipando ad un torneo di pesca off-shore quando la loro barca di 39 piedi è stata colpita da un fulmine. Motore e batterie sono andati immediatamente K.O, lasciando barca ed equipaggio alla deriva, 100 miglia al largo della Florida. Il tutto, nel mezzo di un temporale improvviso, con venti di 30/35 nodi.  Una situazione in cui nessun marinaio vorrebbe trovarsi.

Qui il video del fulmine che colpisce la barca

Fulmine colpisce barca: salvati dall’EPIRB

Fortunatamente, la barca (11m) era dotata di un EPIRB, che ha permesso all’elisoccorso della Guardia Costiera Americana (USCG) di raggiungere l’equipaggio in sole due ore, aerotrasportandolo poi sulla terraferma. Un tempo estremamente ridotto se considerata la distanza dalla costa più vicina, circa 100 miglia, equivalente di oltre 185 Km! Il tutto esclusivamente grazie all’EPIRB e all’efficacia del sistema Ricerca e Soccorso a cui è connesso. Ma cosa è e come funziona l’EPIRB? 

EPIRB - Il momento del soccorso (USCG)

EPIRB – Il momento del soccorso (USCG)

L’EPIRB (Emergency Position Indicating Radio Beacon) è un trasmettitore di localizzazione d’emergenza in grado di allertare e segnalare ai soccorsi la posizione di una barca in difficoltà. Si tratta infatti di un dispositivo creato appositamente per le operazioni di Ricerca e Soccorso, e funziona attraverso l’interfacciarsi di un radiofaro con il sistema satellitare COSPAS-SARSAT. 

In altre parole, una volta attivato (manualmente o automaticamente in base ai modelli) l’EPIRB emette una serie di segnali sulle frequenze di emergenza che vengono quindi ritrasmessi dai satelliti ai centri di coordinamento soccorso, fornendo le informazioni fondamentali per assicurare un efficiente intervento.

EPIRB - Diversi Modelli

EPIRB – Diversi Modelli

 

Insomma, strumento davvero in grado di fare la differenza, obbligatorio in Italia per la navigazione oltre le 50 miglia, ma comunque consigliato a chiunque si impegni in navigazioni offshore in situazioni potenzialmente impegnative, anche se entro le distanze previste. 

Più in generale comunque, non è solo l’EPIRB a fare la differenza. Tutte le dotazioni di sicurezza hanno le loro specifiche ragioni di essere, ed è bene sia saperne constatare l’integrità, che essere a conoscenza dei loro modi di utilizzo – sia si tratti di un EPIRB, che di un più semplice razzo segnalatore, o boa fumogena.

Safety First 

Un mantra marinaresco a tratti noioso, forse, ma assolutamente veritiero ed essenziale. Quindi, ancora una volta, un invito a verificare le vostre dotazioni di sicurezza, meglio affrontare il tedio dei rinnovi che rimanere senza nel momento del bisogno.

Per maggiori informazioni riguardo agli EPIRB cliccate qui.  Si consiglia inoltre di consultare regolarmente le Normative relative Mezzi di Salvataggio e le Dotazioni di Sicurezza Minime, sempre disponibili negli allegati forniti dalla Guardia Costiera e sui siti degli organi ufficiali.

 


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *