Così navigano i fuoribordo Suzuki da 100 a 140 cv. Test su 3 barche (5-6 metri)

windy SR 28 CC
Windy SR28 CC: una barca (8m) open veloce con cabina
17 Luglio 2022
Jeanneau Cap Camarat 10.5 CC
Jeanneau Cap Camarat 10.5 CC, il natante (10 m) da 850 hp e 4 posti letto
19 Luglio 2022
Suzuki DF100C a bordo dell'Idea Marine 58

Suzuki DF100C a bordo dell'Idea Marine 58 - Simon Palfrader ©

Suzuki DF115B sul Marshall M4 - Simon Palfrader ©

Suzuki DF115B sul Marshall M4 – Simon Palfrader ©

Potenziamento delle prestazioni, affidabilità, manutenzione e azioni concrete per un modo più pulito. Sono questi gli elementi che caratterizzano il recente percorso evolutivo dei motori fuoribordo Suzuki, a partire da due anni fa con l’uscita della linea elettro attuata BG e che ritroviamo in versione meccanica nei nuovi fuoribordo  Suzuki DF140B, DF115B e DF100C.

Suzuki da 100 a 140 cv con comando meccanico

Tolta la calandra dal design, all’interno il circuito dell’acqua e dell’aria cambiano radicalmente. Il primo è stato rivisto con l’obiettivo di ridurre al minimo la differenza di temperatura tra il cilindro superiore e quello inferiore. Nel secondo, il flusso d’aria scorre più veloce, quindi si ha una risposta all’apertura del gas molto più immediata. L’aspetto evolutivo fondamentale che incide sulle prestazioni però, è sicuramente l’incremento del rapporto di compressione che passa da 9,7 dei modelli A ai 10,6 dei modelli attuali. Questo è stato possibile grazie alla riduzione dei volumi delle camere di scoppio, determinando un rendimento termico maggiore, ottenendo anche, un minor utilizzo di carburate.

Il lavoro di reingegnerizzazione ha toccato tutti i componenti. Al nuovo cambio è stata applicata una riduzione dell’inclinazione degli angoli degli ingranaggi che ha determinato un miglioramento degli innesti.

Maggiori performance corrispondono a maggiori sollecitazioni e stress per i componenti. Per garantire un alto livello di affidabilità, per Suzuki marchio di fabbrica, ogni singolo componente meccanico è stato realizzato in modo da essere più resistente.

Il risultato è che questi motori pesano 5kg in più dei modelli della serie A, però non avendo gli elettro attuatori del corpo farfallato, sono più leggeri delle versioni GB.

Suzuki vuole trasmettere un messaggio forte e concreto sul suo impegno nella salvaguardia delle acque, e lo fa con il MICROPLASTIC COLLECTOR che è un filtro all’interno del circuito di raffreddamento, che ripulisce dalle microplastiche, le acque che in cui si naviga. Sarà montato di serie a partire dalle produzioni di luglio.


Suzuki da 100 a 140 cv con comando meccanico – Le prove

Dopo averli conosciuti a livello teorico si passa alla prova pratica in acqua. A Baveno sul Lago Maggiore, le nuvole hanno lasciato spazio a un caldo sole di fine maggio e l’assenza di vento e onda ha caratterizzato tutta la giornata di prove.


Suzuki DF115B – Marshall M4

Quello che colpisce del Marshall M4 è che trasmette stabilità e manegevolezza a tutte le andature. Il nuovo motore DF115B si è dimostrato pronto ad agevolare le manovre di questo scafo da 6.65 m anche con angoli di virata piuttosto stretti. Il gommone ha una postazione di guida ben riparata e può ospitare fino a 15 persone che trovano posto a sedere sia sui tubolari che in poppa sul divanetto con schienale. Le possibilità per i passeggeri di tenersi saldamente non mancano, utilissime quando si raggiungono velocità importanti.

Suzuki df115b marshall m4

Suzuki DF115B sul Marshall M4 – Simon Palfrader ©

Anche per chi non è abituato a gommoni sportivi, con i Marshall che escono dal cantiere motorizzati Suzuki, ci si può facilmente divertire sia alla guida, sia da passeggero in tutta comodità e sicurezza. Colpisce poi piacevolmente stupiti il relativamente basso impatto acustico quando si viaggia con la manetta al massimo.

Carico di benzina pieno (90 l) con due persone a bordo

RPM SPEED FUEL CONSUMPION L/H
700 2,5 1
1000 3,2 1,6
1500 4,8 2,8
2000 6,1 4,1
2500 7,5 6,4
3000 10,7 8,9
3500 15,3 11,8 PLANATA
4000 20,8 13,3
5000 26,9 23,6
5900 33 40,3

Suzuki DF140B – Focchi 640

I gommoni Focchi sono scafi al top, pensati per le alte velocità. Il nuovo Suzuki DF140B si presta benissimo nell’assecondare questa vocazione, sfoggiando un’ottima reattività sulla manetta, grazie al rapporto di compressione maggiorato.

Performante ed essenziale, il Focchi 640 Veleno misura 6.4m e 2.42m di larghezza ed ha una pronunciata chiglia a V profonda. A 16 nodi si vola già in planata, ma 41 nodi con un 140 cavalli raccontano di una carena davvero al top. Con una una veloce regolazione di trim in un attimo ci si ritrova a vedere scorrere le onde sotto lo scafo, alla massima di quasi 43 nodi di velocità. 

4 persone a bordo posizionate a poppa con il 40% di carburante che equivalgono a circa 50 l

RPM SPEED FUEL CONSUMPION L/H
700 2,4 1
1000 3,4 1,8
1500 5 3,1
2000 5,8 4,7
2500 7,5 8 planata minima
3000 16,3 10,7 planata piena
3500 21,1 12,6
4000 24,2 14,5
4500 27,8 22,4
5000 32,4 31,9
5500 37 41,1
6000 42,8 46 trim 100%

Suzuki DF 100C – IDEA 58 WA

Questo natante da quasi 6 metri è ideale per la famiglia, per piccole compagnie di amici e per gli amanti della pesca che vogliono godersi una giornata di libertà. Anche se dotato di un solo piccolo oblò la presenza di una cabina (con wc) di prua ci invita a considerare l’idea di passar fuori anche una notte. Senza dubbio questo spazio è ideale per lo stivaggio (SUP, asciugamani, ecc.)

Suzuki DF100C a bordo dell'Idea Marine 58

Suzuki DF100C a bordo dell’Idea Marine 58 – Simon Palfrader ©

Il motore DF100C montato per questa prova, non ci mette al riparo dalla tentazione di spingere un po’ di più sulla manetta per vedere come si comporta il battello a regimi sostenuti. La postazione di guida è comoda e l’intera coperta è protetta e asciutta. Lo scafo con maggior spazio a poppa beneficia anche di un prendisole di prua. Gli amanti della pesca apprezzeranno la presenza del Troll Mode che permette di impostare digitalmente i giri motore di 50 in 50, per tenere un’andatura costante senza dover regolare e correggere costantemente la manetta.

Test con due persone a bordo, con 3/4 di pieno di benzina che corrispondono a 62 litri.

RPM SPEED FUEL CONSUMPION L/H
700 2,4 1
1000 3,3 1,6
1500 4,9 2,7
2000 5,9 3,9
2500 6,9 5,7
3000 7,9 8,6
3500 10,6 11,8 semiplanata
4000 16 13,6 planata
4500 21 17
5000 24 21,7
5500 27,4 28,2
6000 29,7 40,3 trim 100%

Luis Carlos Palumbo


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *