GALLERY La foresta dei pescherecci dimenticati

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Immaginate di camminare per il bosco e ritrovarvi improvvisamente di fronte a… una flotta di barche da pesca! Sarebbe… alquanto strano, per dirla con flemma inglese.

Ed è proprio in Inghilterra, nella foresta di Bristol Leigh Woods (vicino a Bristol) che si trova questa installazione di Luke Jerram (peraltro autore delle foto). Il nome dell’opera è “Withdrawn”, letteralmente, “ritirate”.

“Con quest’opera”, spiega Jerram, “ho voluto porre l’attenzione sul declino inevitabile dell’industria della pesca nel sudovest della Gran Bretagna: per tanti anni, pratiche di pesca non sostenibili hanno causato il “collasso” di molte specie di pesce. Con meno pesci in mare, non conviene dal punto di vista finanziario utilizzare piccole barche da pesca. Ed eccole qui… dimenticate”.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Galeon 435 GTO

Galeon 435 GT: un cruiser veloce moderno in 12 metri

Tra le cinque barche al debutto al Miami Boat Show 2024 abbiamo menzionato modelli eterogenei per dimensioni e forma. Tra questa quella più “appariscente” a prescindere dalla lunghezza effettiva era probabilmente il nuovo Galeon 435 GT, 12 metri. Vediamo perché.

Torna su