fbpx

Garmin e Navionics: il matrimonio si fa! Annunciata l’acquisizione

Megayacht fa strike a Portofino: clamorosa manovra a marcia indietro
22 giugno 2017
A pesca con un Iphone come esca? Perché no!
28 ottobre 2017

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Il colosso Garmin annuncia l’acquisizione di Navionics, riservati al momento i dettagli sull’accordo finanziario che rappresenta una novità importante per il mondo degli accessori elettronici.

Garmin ha annunciato di aver acquisito Navionics S.p.A., produttore mondiale a capitale privato di carte nautiche e applicazioni mobili per l’industria nautica.
“Navionics è nota da molto tempo come un produttore leader di carte nautiche di grande accuratezza e di applicazioni mobili per naviganti”, ha detto Cliff Pemble, Presidente e CEO di Garmin. “Combinando i contenuti di Navionics con quelli di Garmin’s BlueChart®, saremo in grado di offrire la migliore copertura disponibile in termini di ampiezza e approfondimento di copertura, ai nostri clienti del settore nautico. In futuro intendiamo mantenere il marchio Navionics e continuare ad assistere i clienti esistenti di Navionics”.

“Sin dalla sua fondazione, Navionics ha creduto e ha investito la sua passione nella creazione di prodotti che migliorino l’esperienza di navigazione”, ha detto Giuseppe Carnevali, fondatore e Presidente di Navionics. “Garmin condivide la nostra passione di servire l’industria nautica, ed è la società ideale per portare avanti la grande reputazione e il forte marchio di Navionics”.

Navionics ha sviluppato il più grande archivio mondiale di carte nautiche di navigazione per mare, fiumi e laghi. Molte di queste carte sono state sviluppate attraverso rilievi proprietari di Navionics, svolti sia in acqua, che con telerilevamenti, ad esempio attraverso immagini satellitari e rilievi aerei.

Navionics ha la sua sede operativa a Viareggio, in Italia, e impiega oltre 350 dipendenti in tutto il mondo, che conserveranno il proprio posto di lavoro. Le condizioni finanziarie dell’acquisizione non verranno divulgate.

Partecipa alla discussione anche tu!

shares