Così la General Motors punta sulle barche elettriche al 100%

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

General Motors acquisisce il 25% di Pure Watercraft
General Motors acquisisce il 25% di Pure Watercraft

L’ingresso ufficiale di General Motors nella nautica arriva in un momento particolare nella storia di un settore che ha da poco iniziato il processo di transizione verso la propulsione elettrica in modo più massiccio.

GM acquisisce il 25 per cento di Pure Watercraft

È proprio in quest’ottica che s’inquadra la scelta del gigante dell’automotive di rilevare il 25 per cento di Pure Watercraft. Fondata nel 2011 a Seattle, quest’ultima si è distinta per la produzione di motori marini elettrici alimentati da batterie agli ioni di litio. A oggi l’offerta di Pure Watercraft vanta diverse soluzioni che tengono conto sia del pacchetto completo con imbarcazione abbinata al propulsore, sia solo l’opzione propulsore. Tra i modelli di maggior successo figura un modello di fuoribordo in grado di sviluppare una potenza equiparabile a quella di un 50 HP. C’è però da scommettere che l’ingresso sulla scena di General Motors darà ulteriore impulso ai piani di sviluppo di Pure Watercraft e conferma anche il forte interesse registrato dalla casa automobilistica nell’ampliare il proprio raggio d’azione nella mobilità elettrificata.

La collaborazione sfrutterà l’innovativa tecnologia di propulsione marina di Pure Watercraft e l’esperienza nell’industria marina commerciale con le capacità di ingegneria, catena di fornitura e produzione di GM. Le due aziende svilupperanno e commercializzeranno imbarcazioni elettriche a batteria. Insomma, la capacità industriale di General Motors va a sostenere una realtà del mondo elettrico marino con l’obiettivo di accelerare la transizione dell’industria verso la mobilità elettrica.


NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

Quando si parla di barche a motore gli Stati Uniti d’America sono un punto di rifermento. Il motivo è chiaro, è il più grande mercato del mondo. In questo scenario il gruppo Quick, colosso internazionale degli accessori con sede in