Girare il mondo senza consumare un goccio di carburante

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

E’ partito ad aprile 2017 e sta girando il mondo senza consumare una goccia di carburante, grazie ad una propulsione mista solare-idrogeno-Kite. La missione dell’incredibile Race for Water e’ quella di dimostrare che e’ possibile navigare senza propulsione tradizionale oltre ad effettuare un censimento dell’inquinamento di mari e oceani.

Ad ogni tappa vengono tenuti corsi di sensibilizzazione della popolazione locale, per educarli ad un corretto comportamento ambientale. Race for Water è un “mostro” spinto da due tonnellate di batterie al litio, 500 mq di pannelli solari con 38.000 celle fotovoltaiche, 500 mq di vela tipo kite che si innalza sino ad un’altezza di 150 metri, 200 kg di idrogeno collegato ad un motore elettrico. Per info: raceforwater.org

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Zodiac - X10CC - Render intero

Barca o gommone? Arriva il nuovo Zodiac X10

Si chiama X10 CC la nuova imbarcazione di Zodiac – la più grande che abbia mai costruito – nata dopo diversi anni di ricerca e sviluppo, che cerca di sorpassare il concetto di “barca semirigida” da sempre collegato al nome

Sunseeker Manhattan 55

Sunseeker diventa americana. Accordo col gruppo Lionheart

Il cantiere britannico Sunseeker, celebre per gli yacht di James Bond, ma non solo, si prepara a cambiare proprietario. Sembra che il conglomerato cinese Wanda sia vicino ad un accordo con Lionheart, azienda con sede a Miami. Non sono molti