Capelli BR 65, arriva il gommone bowrider

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Capelli BR 65, il rib bowrider
Capelli Bow Rider 65, il rib bowrider

La configurazione da gommone bowrider del Capelli Bow Rider 65 è inusuale. Sposa infatti due tipologie di natante apparentemente lontane. Il gommone, tipico mezzo mediterraneo amato da chi vuole passare la giornata all’aperto, e il motoscafo con pozzetto prodiero. Una soluzione che nasce per i diportisti nordeuropei o statunitensi, di base per i climi più freschi, ma che da qualche anno stuzzica anche i mercati di latitudini inferiori. D’altronde però il cantiere Capelli ci ha abituato a mezzi che vanno contro a ciò che ci si aspetta, come il Tempest 50 con 1700 cavalli.

Capelli Bow Rider 65

rib-bowrider-capelli-BR65-2
Il Capelli BR 65 il primo rib bowrider

Cosa offre il gommone Capelli Bow Rider 65

Di base a prua il bowrider offre una zona conviviale, una sorta salottino, laddove normalmente è posto un prendisole. In più, protegge la zona di guida e tutto il pozzetto con un parabrezza che arriva fino al divano poppiero. La sezione centrale è apribile per poter raggiungere la zona anteriore. Il Capelli BR 65 è così pensato proprio per scardinare la convezione di molti appassionati nordici che il gommone sia un mezzo esclusivamente da climi caldi perché di base troppo bagnato in coperta. L’animo mediterraneo resta comunque, perché come si nota le sedute prodiere sono in effetti chaiselongue perfette per sdraiarsi al sole.

Scheda tecnica del gommone: Capelli BR65
Loa: 6.50 m; B.max: 2.58 m; Max engine power: 200 hp; Top speed: nd

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sunseeker Manhattan 55

Sunseeker diventa americana. Accordo col gruppo Lionheart

Il cantiere britannico Sunseeker, celebre per gli yacht di James Bond, ma non solo, si prepara a cambiare proprietario. Sembra che il conglomerato cinese Wanda sia vicino ad un accordo con Lionheart, azienda con sede a Miami. Non sono molti