Quando tradizione e crociera si incontrano: arriva Apreamare Gozzo 38 Cabin (11.45 m)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Gozzo 38 Cabin
Gozzo 38 Cabin

Il gozzo, un classico del mediterraneo e, ancor più, della tradizione nostrana. Un classico che, sempre di più, è oggetto di rivisitazioni, restyling e upgrade. Nome saliente, su questo versante, è indubbiamente Apreamare, cantiere partenopeo da sempre legato all’eredità del gozzo sorrentino. E adesso, dopo i grandi successi dei suoi Gozzo 35 Speedster e 35 Cabin, il Cantiere presenta e vara l’ultima creatura progettata in linea con la tradizione: il Gozzo 38 Cabin, un cabinato di 11.45 metri che, sebbene forte di una carena a geometria variabile e di 30 nodi di velocità, non perde quello stile e quelle linee che hanno reso grande il gozzo lungo tutta la nostra fascia costiera, e oltre.


Potrebbe interessarti:

Vuoi una barca per l’estate? 7 modelli da 8 a 14 metri da vedere e provare (3-6 maggio)

Vuoi una barca per l’estate? 7 modelli da 8 a 14 metri da vedere e provare (3-6 maggio)


Apreamare Gozzo 38 Cabin

Progettato per poter essere fruibile in ogni stagione, il nuovo arrivato in casa Apreamare nasce da un’idea  di Cataldo Aprea e dallo sposalizio tra la matita di Marco Casali e le capacità dell’ingegner Umberto Tagliavini, mirando ad offrire comfort, volumi e prestazioni ancora migliori rispetto quanto offerto in passato. I volumi interni sono, infatti, qui ampliati, così come protezione e abitabilità di coperta risultano migliorate, creando un complesso all-season e capace di ospitare fino a 4 persone in due cabine matrimoniali. Motorizzazioni e performance sono a loro volta notevoli, con autonomie superiori le 200 miglia ai più alti regimi di motore. In attesa di vederlo “live” al Cannes Yachting Festival 2024, potete scoprirlo in anteprima nelle righe seguenti.

Gozzo 38 Cabin
Gozzo 38 Cabin

Gozzo 38 Cabin – Esterni

Le linee morbide, l’alta tuga che corre verso prua e la plancetta poppiera, ampia, sono gli elementi che, immediatamente, colpiscono quando si guarda al nuovo Gozzo 38 Cabin. L’utilizzo dei legni e le curve, infatti, subito richiamano ai volumi della tradizione sorrentina, qui equilibrati con le necessità del contemporaneo e dell’innovazione. Primo elemento, in questo senso, è la pilot house in coperta, alta e ben protetta, nonché completa di tetto a sbalzo a protezione del pozzetto, fulcro conviviale della all’aperto.

il nuovo Gozzo 38 Cabin di Apreamare

Appena oltre la plancetta (particolarmente grande), infatti, questo 38 piedi accoglie subito con spazi dedicati al convivio in un pozzetto completo di divano a C con tavolo centrale a scomparsa. Qui, oltre a godere del panorama e della navigazione, il progetto punta ad offrire un ritrovo riparato anche durante la navigazione, aperto, sì, agli elementi, ma schermato sia dalla cabina, sia dal bimini installabile in caso di necessità.

Il pozzetto del Gozzo 38 Cabin, qui con il tavolo nascosto

Appena dirimpetto il divano, due porte vetrate conducono negli interni, mentre, due passavanti ben protetti e completi di tientibene, conducono a prua, area lounge per eccellenza. Qui, infatti, la tuga rialzata non solo offre maggiori volumi alle aree sottocoperta, ma ospita contemporaneamente un grande prendisole con divanetto integrato. Un secondo spazio aperto per poter godere appieno del mare in tutto relax.

A prua, divano e prendisole sono incassati in tuga. A poppa, protetti da un bimini a scomparsa, divano e tavolo creano un’area conviviale esterna

 Gozzo 38 Cabin – Interni

Come suggerisce il nome, ovviamente il Gozzo 38 Cabin non guarda solo alla vita all’aria aperta. Obiettivo del progetto, infatti, è quello di offrire uno scafo che sia contemporaneamente erede della tradizione, ma anche consono alle necessità della crociera e del contemporaneo. Volendo quindi essere fruibile sia come weekender che come piccolo cruiser, a bordo del Gozzo 38 troviamo inevitabilmente due cabine e una zona cucina, strutturate secondo un layout mirato a ottimizzare ogni centimetro cubo di spazio.

Gozzo38 Cabin – Pianetti

In primis, al piano di coperta trova posto una zona cucina composta da frigo, lavello e fornelli, specchiata a sinistra da un’area conviviale con divano e tavolino, fruibile anche come spazio per i pasti. Appena oltre la cucina prende invece posto la timoneria, con l’accesso al sottocoperta appena a fianco.

Porzione del salone del Gozzo 38 Cabin. A sinistra, la zona cucina, appena dietro la timoneria

A comporre la zona notte, il primo spazio che si incontra è un disimpegno con vari piani di appoggio e spazi destinati allo stivaggio. Da questo si accede, a prua, alla cabina armatoriale, la più voluminosa tra le due presenti a bordo, dotata di letto matrimoniale e armadi e gavoni di stivaggio. La seconda cabina è invece a poppa, accessibile appena a sinistra delle scale, a sua volta, fornita di letto matrimoniale. A centro barca prende posto, infine, la toilette condivisa, completa di lavello e locale doccia.

Cabina Armatoriale

 Gozzo 38 Cabin – Motorizzazione e prestazioni

A concludere quest’anteprima, l’imprescindibile overview relativa la sala macchine. In questo caso, Apreamare offre due distinte opzioni di motorizzazione: la scelta ricade su una coppia di motori Volvo Penta D4-270 DPI, oppure, su una coppia di Volvo Penta D4-320 con trasmissione in Linea d’Asse. In base alla scelta, cambiano, ovviamente, le prestazioni e le autonomie, con i DPI capaci di velocità massime di 30 nodi (autonomia a 30kn, 208 mn), mentre, per la linea d’asse, 28 nodi (autonomia a 28 nodi, 114 mn). In ogni caso, la capacità dei serbatoi non cambia, con un complessivo di 700 litri di carburante imbarcabili.

Guardando alla carena, invece, sebbene fedele alla tradizione del gozzo sorrentino, il 38 Cabin presenta un disegno a geometria variabile con pattini di sostentamento. Linee d’acqua pensate perché possa essere fruito anche in condizioni di mare formato e in contesti non necessariamente mediterranei. Anzi, il primo modello varato è, appunto, destinato ai mari del nord. Un dettaglio che ben sottolinea l’intenzione di Apreamare di offrire uno scafo veramente all-season.

Apreamare Gozzo 38 – Scheda tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 11.45 m
Lunghezza al Galleggiamento (LWL) 9.64 m
Baglio massimo 3.7 m
Pescaggio (a vuoto) 0.94 m
Dislocamento a vuoto 8 t
Dislocamento a pieno carico 10 t
Carena (tipologia) a geometria variabile e pattini di sostentamento
Motorizzazione A 2x Volvo Penta D4-270 DPI (199kW a 3500 rpm)
Velocità (A) Crociera: 25 nodi | Massima: 30 nodi
Motorizzazione B 2x Volvo Penta D4-320 Linea d’Asse (235 kW a 3600 rpm)
Velocità (B) Crociera: 23 nodi | Massima: 28 nodi
Range di autonomia (A & B) A: ​​217 mn a 25 kn; 208 mn a 30 kn

B: 202 mn a 28 kn; 144 mn a 28 kn

Capacità Serbatoio Carburante 700 lt.
Capacità Serbatoio Acqua Dolce 200 lt.
Cabine 2
Posti letto 2+2
Bagni 1
Passeggeri imbarcabili 14
Categoria di Navigazione CE B
Contatti www.apreamare.it

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

5 commenti su “Quando tradizione e crociera si incontrano: arriva Apreamare Gozzo 38 Cabin (11.45 m)”

  1. Antonio Oppicelli

    Bello davvero ma IMHO spazi assolutamente scarsi per un 38 piedi anche se la plancetta (esagerata) può essere molto interessante col mare piatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Una cala dell'Isola di Ponza

Nelle acque di Ponza e Palmarola si entrerà con il ticket

Grande novità per i diportisti che sono soliti visitare con la propria imbarcazione le isole Pontine di Ponza e Palmarola. A partire da questa estate (in via sperimentale) entrerà infatti in vigore il cosiddetto “ticket di stazionamento“. Ecco tutti i

6 Classic Boat per ogni gusto e uso da 6 a 16 metri

6 Classic Boat per ogni gusto e uso da 6 a 16 metri Quello delle barche classiche è un mondo affascinante. Un mondo di stile, performance e filosofie d’altri tempi, spesso, però, sottovalutato nel momento dell’acquisto. Talvolta, giustamente, altre volte,