Grand Banks, boom di commesse per i cruiser oceanici

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Grand Banks 60 leaving the Newport boat show

La ricetta Grand Banks del long cruiser di qualità sta funzionando alla grande. Il boom di commesse, il più alto da oltre un decennio, portato a casa nell’ultimo periodo ne è la prova, così come anche il grande numero di nuovi modelli in arrivo, compresa l’ultima che arriva da uno dei marchi, Palm Beach Motor Yachts.  Stiamo parlando della nuova ammiraglia, il Palm Beach 70.

Grand Banks, cosa arriva nel 2020?

GB54, budget-friendly
La versione piccola del GB60 si prepara a fare il suo debutto al Palm Beach International Boat Show nel marzo 2020. Intanto sono già 2 le unità vendute per questa barca che rispetto al GB 60 è più compatta, maneggevole e “budget-friendly”.

È pensato per navigare per lunghe tratte come per quelle brevi, tutto nel “segno” del relax. Il design ha lo scopo di rimanere nell’acqua e tagliarla, una coerenza della linea che ha avuto inizio con la GB60. Le linee classiche si sposano con l’innovazione e, come sua sorella maggiore, anche il GB54 utilizza la fibra di carbonio completamente infusa per i ponti e la sovrastruttura allo scopo di abbassare il centro di gravità. Il risultato è uno scafo che lascia una scia minima in quanto si comporta in modo coerente in tutta la gamma di giri/min. Quella minima scia significa che poca energia viene sprecata creando onde e spingendo l’acqua fuori strada. Lo yacht avrà a disposizione da due o tre cabine rifinite nei dettagli. Due layout ed entrambi beneficiano di un’ampia zona salotto con un divano a forma di L a sinistra, servito da un versatile tavolo da pranzo.

Motorizzazione – Il pacchetto motore standard per la GB54 sarà una coppia di Volvo Penta D11s da 725 cavalli di potenza, scelti per la eccellente coppia alle basse frequenze, funzionamento efficiente e bassi livelli di suono e vibrazioni. L’efficienza mostra le prestazioni, ma anche la gamma, in quanto si prevede che il GB54 sarà in grado di navigare 1.000 miglia nautiche a 10 nodi, con una crociera veloce stimata intorno ai 27 nodi con un carico del 70%.

GB85, il panfilo

Il più grande Grand Banks Yacht mai costruito sarà il GB85, con il completamento della prima unità prevista per Natale 2020.  Sarò lungo 25.9 metri e largo 6.7 m, disponibile con flybridge o skylounge climatizzato. Una barca pensata per lunghissime crociere tra gli oceani, complice anche il grande lavoro per ridurre al minimo i consumi anche ad una velocità di crociera superiore ai 20 nodi. Il layout interno offre la possibilità di avere una cabina armatoriale a tutto baglio con un grande bagno privato o una disposizione a quattro cabine per un totale di nove ospiti.

Palm Beach GT60, velocità di crociera a 40 nodi

Nella famiglia Grand Banks c’è anche Palm Beach che dopo il successo ottenuto dai sui GT si prepara a lanciare il nuovo GT60
al prossimo Miami Yacht Show nel febbraio 2020. Uno yacht ad alte prestazioni che sarà anche il primo yacht al mondo ad essere dotato di un nuovissimo pacchetto di eliche che l’azienda ha testato con Volvo Penta, portando l’efficienza dello yacht al massimo. Con una crociera velocità di crociera da 40 nodi e a una notevole autonomia, le finiture di lusso, e l’inconfondibile linea Palm Beach c’è molta attesa intorno a questo modello.

 

www.grandbanks.com

www.palmbeachmotoryachts.com

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori

Torna su